Utente 441XXX
Buongiorno, scrivo per un problema che mi affligge da un po' di mesi. È da febbraio che ho iniziato ad avere delle extrasistole, prima erano sporadiche, una o due durante il giorno. Ma ultimamente sono peggiorate, ne ho molte durante la giornata. Sono un tipo ansioso, soffro anche con lo stomaco ma non prendo nessun farmaco. Ho una digestione lenta e difficoltosa, ho spesso bruciore di stomaco e ultimamente ho sempre lo stomaco e l'intestino gonfi, pieni di aria. Fino a qualche settimana fa prendevo acido folico e vitamina d in quanto dalle analisi, erano risultati bassi, ma stando peggio da quando li assumevo, non ne ho preso più. Il mio medico per quanto riguarda le extrasistole, dice solo di non pensarci che sono cose che abbiamo tutti. Io ho insistito per fare un ecg, un ecocardio e un holter, ma le liste di attesa sono piuttosto lunghe. Ho pensato che queste extrasistole possano essere causate dal mio stomaco che funziona molto male ultimamente. È possibile? Stamattina ho mangiato una banana per colazione e dopo un'ora ho iniziato ad avere bruciore di stomaco ed extrasistole. Sono molto giù di morale e non so come risolvere questo problema che sta diventato invalidante. Nel frattempo che aspetto le visite, cosa posso fare per stare meglio? Spero in una vostra risposta perché sto davvero male, e avere un medico di base che non da peso ai problemi di un suo paziente, è snervante.. Non so a chi rivolgermi e la situazione peggiora di giorno in giorno. Vi ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha delle banali extrasistoli.
Attenda l'esecuzione dell' Holter e se vuole ci metta a conoscenza del risutltato

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza