Utente 497XXX
Salve,
Dovevo effettuare una visita medica per un certificato di attività non agonistica per la palestra. Dall' elettrocardiogramma effettuato sono risultati questi valori RS, PR, OCTC nei liniti e t negative.
In seguito a questi risultati mi è stato effettuato un ecocardiogramma da cui é risultato:
Radice aortica e aorta discendente nei limiti
Aorta tricuspide normale. Velocità di efflusso nei limiti.
Atrio sinistro nei limiti (in PLAX 30mm). Setto interatriale apparentemente integro.
Ventricolo sinistro di dimensioni endocavitarie nei limiti (DTD 44mm) e con ipertrofia parietale concentrica (SIV 14mm, PP 13mm)
Funzione sistolica globale del ventricolo sinistro conservata F.E. 65% non alterazioni significative della cinesi segmentaria. Mitrale:nei limiti. Non alterazioni funzionali significative. Normale pattern di riempimento diastolico. Sezioni destre nei limiti.
Ventricolo destro normocinetico (TAPSE nella norma) e di morfologia regolare.
Tricuspide nella norma. Paps nei limiti
VCI di normali dimensioni e normoxollasante.
Assenza di versamento pericadico.

Premetto che ho 29 anni sono alta 1.67 e peso 54 kg. Non mai praticato sport a livello agonostico e in generale (solo pilates un paio di anni). Nella mia famiglia non ci sono mai stati problemi cardiaci di nessun tipo.

Sintomi di cui risento: palpitazioni (che mi sono stati associati a stati ansiosi), facile affaticamento, un'eccessiva sudorazione in seguito anche a piccoli sforzi, capogiri (anche quando mi alzo e mi abbasso) e ho notato che si verificano anche con camminata veloce sul tappeto, tanto da dovermi tenere appoggiata per restare in piedi appena finito l'esercizio. Qualche volta ho avvertito vertigini e senso di stanchezza ingiustificato e come uan specie di intorpidimento alla gambe e braccia

In seguito a questi risultati il cardiologo mi ha prescritto un ulteriore esame: una risonanza magnetica. E non mi ha rilasciato per adesso il certificato medico per attività non agonistica.

Non ho molta conoscenza in materia. Non riesco a capire se questi valori denotano qualcosa di grave o meno. Da cosa dipendono e come mai non mi é stato rilasciato tale certificato.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Da cio che lei ha scritto si rileva che lei abbia un aumento dello spessore delle pareti del venteicolo sinistro.
Questo probabilmente è legata alla attivita fisica che lei pratica.

niente di pericoloso, ma da controllare nel tempo

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 497XXX

Salve Dott. Cecchini
Grazie della sua risposta.
Le.porgo un'ulteriore domanda. La.mia attività fisica consiste nella camminata (non corro mai), fare pilates un paio di volte alla settimana e yoga una volta a settimana. Solo nell'ultimo.mese sono entrata in palestra in sala pesi cinque volte non di piú (prima mai) e ho fatto qualche esercizio con le macchine con pesi adeguati ad un approccio iniziale. Questo tipo di attività fisica, che non mi sembri comporti uno sforzo importante, può giustificare quest'aumento di spessore?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Si se continuativa si.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza