Utente 308XXX
Salve,

Sono diabetico tipo 1 dal 2015 in terapia con microinfusore , con un discreto compenso glicemico

Premetto che bevo molta acqua , e di conseguenza ho un abbondante minzione durante l'arco della giornata indipendentemente dalla glicemia è penso che questo giustifichi i miei valori di potassio che stazionano da 3 / 4 e Magnesio basso

Nel mese di Lugio 2017 ho avuto una Fibrillazione Artriale trattata con Miodarone e causata , si pensa , in concomitanza tra Vomito potassio
( 3,4) e diabete .
Successivamente ho effettuato tutte le visite cardiologiche del caso e una vistita di controllo con ECG il ese scorso con esito negativo . Holter pressorio nella norma e valori di trigliceridi e colesterolo ottimali e funzionalità renale nella norma .

Prima di questo evento ad oggi ho iniziato a percepire , il cuore che fa battiti Lenti ma con forte spinta , mentre certe volte leggermente accellerati ma fievoli , e altre volte dopo i pasti principali spinta normale ma accellerati .

Ho notato un miglioramento della sintomatologia quando prendo gli integratori di Magnesio / Potassio ma non volevo esagerare.

Quindi volevo sapere se è possibile che i sintomi , sono dati da carenza di potassio dovuta dalla aumentata minzione della giornata .
Se l'aumento di potassio dato dalla assunzione di integratori, e regolata dal organismo in modo da non andarare incontro ad aumenti pericolosi, quindi quando e come assumerli .
E possibili considerazioni in merito.

Grazie saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
la diuresi indotta da un carico idrico non provoca deplezione potassica.

in ogni caso ripeta la potassemia, magnesemia e calcemia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 308XXX

Grazie per la risposta ,
La sintomatologia da cosa può dipendere ??

E se la funzionalità renale e normale , i livelli borderline di potassio e magnesio da cosa possono essere dati ?

PS: ho anche la vitamina D a livelli insufficenti .

Saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Occorrerebbe avere qualche dato di frequenza;: se avverte arimie programmi un Holter.
L'unico valore che lei ha indicato di potassemia e 3,4 mEq/ml, ma aveva presentato vomito.

Ha ripetuto magnesemia e potassemia? Con che risultati?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 308XXX

In esami successivi è emerso sempre valori di carenza magnesio potassio vitamina D nonostante ogni tanto integravo sali minerali , solo nella ultima effettuata a maggio il potassio e tornato a livelli 4,4 ma in carenza dei altri due .

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi scrive per cortesia anche della magnesemia?
Perche' la potassemia e' perfettamente normale

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza