Utente 499XXX
Salve
Da quando ho 14 anni che avverto cardiopalmo. Da allora ho fatto 4 Holter, 5 Eco color Doppler infiniti ECG.
Ho visto 3 cardiologi diversi (almeno 3)
Eppure ci sono cose che non riesco a capire.
Nelle Eco è stata riscontrata una lieve ipertrofia ventricolare sx. Sempre rimasta uguale (14 mm) probabilmente dovuta all'obesità che mi accompagna.
Hanno sempre detto che non era assolutamente pericolosa.
Negli holter vi è riscontro di extrasistoli SV e rarissimi V solo nel ultimo vi erano rarissimi extrasistoli V dismorfa non precoce.
Negli ultimi due Holter ( dicembre scorso e due mesi fa) vi erano nel primo 1 episodio di tachicardia sinusale a 170 Bpm. Nel secondo tratto di tachicardia atriale parossistica.
Sembra che quando guardo i miei holter lo fanno in modo superficiale.. li leggono stra velocemente
... forse sarò io che sono paranoico ossessivo e che non mi sto per niente godendo i miei 25 anni.
Ma tutte queste anomalie non sono segnali pericolosi per rischio di arresto cardiaco?

Tutte queste visite tutti che mi dicono che sono sano etc, fanno di me un soggetto a basso rischio?

Probabilmente non ne uscirò mai da queste paure..
Scusatemi anticipatamente per il tempo che vi faccio perdere

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei non ha alcunche se non una ipertrofia vengricolare sinistra che lei riferisce al sovrappeso , ma in realta ha postato un oeso ed una altezza perfettamente normali
Perché?

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 499XXX

I dati sono casuali. Mi fu trovata la prima volta a 14 anni ero già sovrappeso..io non so da cosa sia dovuta..
Comune sono molto sovrappeso 122 KG x 1.75 cm sto seguendo una dieta.
Comunque dottore grazie per la sicurezza.
Ma la ivs può essere congenita? Cioè così dalla nascita? C'entra qualcosa con la cardiomiopatia ipertrofica?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
non sono casuali, li ha inseriti lei.
comunque 14mm di setto interventricolare non ha niente a che fare con la cardiomiopatia ioertrofica , ma semmai al suo sovrappeso che farebbe bene a modificare perche è un vero e proprio fattore di rischio

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 499XXX

Dottore per cortesia le posso inviare o solo ricopiare qui i dati delle 3 ECO?
Giusto per capire meglio...

Dottore abbia pazienza con me esco da una bruttissima depressione e sto "arrancando" . È un problema per lei ? Poi prometto di non fare più domande sul sito

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
ha gia. riportato tutti i dato. A parte la, ipertrofia lei non ha niente altro..
la,saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 499XXX

Ok dottore..
Posso solo sapere a cosa si va incontro con ivs? Aumenta il rischiò di arresto cardiaco improvviso?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
il suo rischio di arresto cardiaco è pari ad in ragazzo della sua eta ...bassissimo ma ovviamente non zero.
Se non riduce il suo peso cardiaco, negli anni. il rischio cardiovascolare aumenta

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 499XXX

Ok perché ho letto che nel tempo ivs può aumentare il rischiò però lei mi ha rassicurato.. pensavo fosse un parametro grave...
Forse è meglio spegnere internet e godersi la vita..no ? Ahah

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
godersi la vita possibilemnte riducendo il peso.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 499XXX

Si dottore ho iniziato una dieta regolare per perdere 2/3 kg al mese. Niente di estremo. Secondo lei ivs si riduce tornando al peso forma oppure rimane come caratteristica non grave del mio fisico?

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
divrebbe ridursi nei mesi e negli anni

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 499XXX

In caso non si riducesse potrei averla per sempre senza che mi crea problemi?

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
come tutte le cose anormali sarebbe meglio rientrasse nella normalita
e ciompotrebbe accadere se lei dimagrisse

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza