Utente 134XXX
Buongiorno dottori, sono un uomo di 48 anni, peso 82 kg altezza 1.80. Vita sedentaria purtroppo da un di anni. La mia pressione arteriosa si attiene sempre su valori tipo 110-120/75-80 anche in estate. Ora pero ho notato che i bpm raggiungo il valore di 101 anche semplicemente a riposo. In questo periodo qui al Sud stiamo toccando anche i 36-37 gradi e sia io che mia moglie non gradiamo molto l'aria condizionata. Utilizziamo semplicemente il ventilatore. Quindi la domanda e': posso considerare questi bpm normali date le condizioni? Inoltre, e' ovvio che un po di attivita' fisica fa bene, ma puo' anche influire sui bpm?
Domande banali forse, ma su Internet si legge di tutto e credo che ogni persona sia un caso a parte. Vi auguro un grosso Buon lavoro!!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il caldo vasodilatatore e la vasodilatazione inducemmo tachicardia .
Beva almeno due litri di acqua al giorno

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza