Utente
Buongiorno dottore
Ho dei strani sintomi iniziati giorni fa. Circa 4 giorni fa ho iniziato a sentire dolori allo sterno e bocca dello stomaco che si propagava anche al petto lato destro e sinistro. Dopo due ore di questo dolore i sintomi sono regrediti e sono andato a dormire. Il mattino seguente appena sveglio non avevo nulla ma poco dopo il dolore era tornato, questa volta non era molto coinvolto lo sterno ed è durato tutta la giornata. Dal giorno in poi la sintomatologia sembra peggiorata perché è molto più presente al petto zona sinistra e alla stessa altezza del dolore al petto fa male anche alla schiena, spalla sinistra è un po’ il braccio. Qualche mattina fa facendo dei movimenti con la spalla ho avuto dolore ben localizzato ma da quel momento con i movimenti o respiri profondi non sento dolore che peggiora, perché il dolore è sempre presente. A volte ho anche dolore alla bocca dello stomaco. In più ho una strana sensazione, difficile da spiegare ma come se ci fosse un “prurito” molto profondo al petto sinistro che risponde alla schiena che mette a disagio e cerco di muovermi per farlo passare, ma nulla. Giovedì mattina mentre ero a lavoro ho iniziato a sentire una forte pressione al petto che saliva fino al collo che è durato una mezz’ora circa ed ero molto spaventato. Ricordo che una settimana fa prima che tutto ciò avesse inizio ho avvertito per mezz’ora dei dolori al collo parte anteriore.
Mi scusi per la lunga spiegazione ma ho voluto essere il più chiaro possibile. Alla luce di questi sintomi voi cosa ne pensate? Può essere qualcosa di cardiaco grave? Io ammetto di avere paura dell’infarto.
Vi ringrazio in anticipo.
Buona giornata

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Coniscenforse qualcuno che non hnpira dell infarto?
Il problema sorge quando questa pura diventa ossessione . A quel punto ci vuole uno psicoterapeuta

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Si ha ragione sul fatto che tutti abbiamo paura. Solo che questa mia preoccupazione nasce e si fa forte perché ho questi sintomi. Lei in base ai sintomi descritti pensa sia infarto? Ora ad esempio ho forti dolori ala spalla, petto lato sinistro che prende anche la schiena, come se fosse indolenzito dopo un pugno con fitte. Più gli altri sintomi descritti in precedenza. La ringrazio.
Buona giornata

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non sono certo dolori di tipo cardiaco
Si tranquillizzi


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Vabene dottore. Siccome questo weekend dovrò partire, anche con questi dolori posso andare? È che sono preoccupato perché leggendo su internet i sintomi coincidono tutti.
La ringrazio nuovamente.
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ah beh se ha letto su internet , mi metto da parte e butto i miei 36 anni di cardiologia nel cestino

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio dottore!
Allora perché questi siti che sembrano affidabili diffondono notizie non vere?
Non per arroganza, ma come fa ad escludere problematiche cardiache così facilmente? Magari c’è qualche segno che posso notare e potrà essermi utile in futuro e tranquillizzarmi, non per altro. Inmiei sintomi da cosa potrebbero essere causato? Perché sono molto fastidiosi soprattutto quando c’è la sensazione di fastidio in profondità e forte dolore.
Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non chieda a me perche su internet si trovino cretinate.
Se lei si fida di un cardiologo con 36 anni di lavoro alle spalle bene
Se non si fida, sono problemi suoi.

La saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Vabene dottore la ringrazio.
Ora sono uscito di casa e il dolore sembra più fisso e insistente. Non riesco bene a localizzarlo ma prende la zona sinistra de petto, forse parte alta e spalla. Col solito fastidio profondo che prende anche la schiena con dolore. È come se mi muovessi per varcare sollievo ma non lo trovò, mi sento tutta la parte sinistra de petto e braccio strana. Sono molto preoccupato, lei continua a pensare che non sono sintomi cardiaci?
Cordiali saluti

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si ne sono convinto
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Secondo lei cosa manca per farle pensare che sia qualcosa di grave cioè problematiche cardiache?

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Alcuni sintomi che lei non segnalar che sono tipici e che non le dirò mai altrimenti lei li avverte.
In più a 19anni non si ha un infarto.
Si può morire di morte improvvisa, si è vero, ma in tal caso non si scrive su internet.

La saluto

Spenga il Pc e vada a svagarsi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
Quindi se mancano quei sintomi tipici anche se c’è dolore al petto e tuto il resto della mia sintomatologia non è nulla? Perché il dolore è davvero invalidante e oggi anche se è il mio compleanno quindi dovrei stare tranquillo non riesco. Ho molta ansia come se non riuscissi a stare calmo e questi sintomi invalidanti.
Cordiali saluti

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
NOn mimripeta le stesse domande.
Riceverai le medesime risposte

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
È che ho sentito dire che ogni dolore al petto deve essere indagato. Con sintomi tipici che non riferisco intende sudorazione nausea? Quindi senza questi non è infarto? Mi sembra strano..

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi ascolti bene.

Lei ha 19 anni ed io 62.
da 36 anni sono cardiologo.
Se le "pare strano" che non siano dovuti al cuore e' un problema suo e non mio.
Mette in dubbio la mia preparazione?
Si rivolga a chi vuole, ma non più' a me.
Pensa di avere un infarto al giorno? di star per morire ogni giorno?

Le ho detto mille volte di no.

Se non mi crede e' liberissimo di chiedere ad altri cardiologi qui sul sito.
Io non sono disposto a sorbirmi le sue ossessioni e le sue supposizioni.

Non le risponderò più a quesiti simili.

la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente
Scusi dottore se l’ho fatta innervosire, non era mio intento. È che sono in panico e non mi sto godendo per niente questa giornata. Scusi se le rivolgo questa domanda ma non ho capito, nell’infarto giovanile può accadere solo una morte improvvisa e non con sintomi protratti per ore o giorni?
Scusi ancora, buona serata

[#17] dopo  
Utente
Scusi ancora dottore, i dolori non passano nemmeno con oki. Accuso anche dolori al collo/interno bocca e tensione. Spesso al petto lato sinistro ho degli affondi, strane sensazioni come freschezza/bruciore interno. Spero risponda.
Cordiali saluti

[#18] dopo  
Utente
E a volte è come se mi mancasse il respiro. Spero risponda su cosa ne pensa.
Cordiali saluti

[#19] dopo  
Utente
Salve dottore
Scusi ancora, vorrei farle presente un sintomo che è presente da circa 15 minuti ed è molto fastidioso e mi preoccupa. Ho dolore al collo parte anteriore, prima a sinistra ora a destra, mi è capitato anche una settimana fa, dolore anche zona carotide. Cosa potrebbe essere?
Spero risponda. La ringrazio ancora.
Buona domenica.

[#20] dopo  
Utente
Scusi dottore potrebbe dirmi cosa ne pensa di questi dolori al collo? Possono essere cardiaci? In queste ore il dolore si è spostato, a volte è stato più diffuso altre dava anche senso di pesantezza. Possono essere di origine cardiaca? Sono preoccupato perché prende anche zona carotide, quindi non so.
Mi scuso per il disturbo.
Cordiali saluti

[#21] dopo  
Utente
Buongiorno dottore
Le riscrivo per farle presente i miei sintomi e per sapere se pensa ancora che non siano dolori cardiaci.
Ieri i dolori al petto, braccio sinistro spalla e schiena un po’ erano sfumati fino a ieri sera che ho iniziato a risentirli. Questa mattina sono ancora presenti ed ora sono a lavoro ma è quasi insopportabile il dolore, una sorta di indolenzimento diffuso che prende il braccio sinistro, petto sinistro spalla e schiena. A volte ho dolore anche al collo parte anteriore, forse zona carotide. Non so cosa fare e sono preoccupato. Cosa ne pensa questa volta?
La ringrazio per la disponibilità.
Cordiali saluti

[#22] dopo  
Utente
Dottore ho anche senso di peso allo sterno.
Cordiali saluti

[#23] dopo  
Utente
Salve dottore
Alla fine i sintomi degli altri giorni sono regrediti. Però questa mattina ho un continuo senso di oppressione/peso allo sterno e bocca dello stomaco con fiato corto. Cosa ne pensa di questi sintomi? Posso stare ancora tranquillo?
Cordiali saluti