Brufen e arresto cardiaco

Buongiorno, Sono Sergio.
A causa di forte mal di gola il dottore di base mi ha prescritto il ibuprofene da 600 mattina e sera.
Io tendenzialmente prendo solo ed esclusivamente tachipirina.
Ora ho voluto leggere il foglio illustrato all'interno della scatola. E sono rimasto basito leggendo "attacco di cuore"
Leggendo in internet ho letto di studi che accusano questo farmaco di aumentato rischio di arresto cardiaco del 31%!!!!
Ho preso una singola dose alle 14.30 e non ne prenderò più sinceramente. Se sapevo tali rischi assumevo Oki.
Ma ora sono a rischio di questo evento per 30 giorni?
Perché negli studi danesi parlava di persone che avevano avuto arresto cardiaco e 30 gg prima avevano assunto tale farmaco..

Come se non bastasse è sconsigliato per chi come me assume Ssrni. Insomma ha toppato il mio medico di base a quanto pare
Io non ho chiuso occhio tutta notte. Non nego di avere uba fifa enorme
Tra quante ore potrò prendere la tachipirina senza rischio di interazioni?

P s ero indeciso se scrivere o qui i in farmacologia se ho sbagliato sezione chiedo scusa cancello e cambio sezione
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Guardi cio che ha letto non è la realtà.
O meglio che gli antiinfiammatori siano correlati ad un maggior rischio di infarto è vero, ma comprende che se fosse così come dice lei avremmo milioni di morti all anno in Italia dal momento che gli antiinfiammatori vengono usati diffusamente.
Tra l altro il brufen viene usato nelle terapie delle miopericsrdite al dosaggio di tre con al giorno.

La,saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore..
Be allora per una singola dose non dovrei rischiare nulla vero?

Sa dirmi se posso tornare allancara vecchia tachipirina senza problemi?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Nessun rischio, si tyranquillizzi
Puo' passare alla tachipirina quando vuole, se lo desidera.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore. La cosa bella è che mia moglie se la ride con la stessa influenza io invece sono a letto paralizzato...

Dottore, tendo ad essere fatalista a volte, ma vi è probabilità che dopo tale influenzali si possa sviluppare nelle settimane a venire una infiammazione del miocardio o perucardio?

In realtà ho da poco dato gli esami di microbiologia umana ed animale e mi è rimasta un po' di fifa. Sono esagerato immagino?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Sua moglie riesce a sopportarla?

Andiamo per cortesia.
Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test