Cardiopalmo, tachicardia e peso al petto.

Salve dottori, chiedo un consulto per alcuni sintomi che accuso da circa una settimana. Durante il giorno, quando sono abbastanza tranquilla e spesso quando sono seduta o sdraiata sento i battiti del mio cuore. Più che sentire in realtà li vedo. Nel senso che vedo proprio le gambe muoversi a ritmo dei battiti quando sono accavallate e se ho il telefono sulla pancia lo vedo vibrare. Alcune volte i battiti li percepisco in testa e nelle orecchie o nella schiena. Questo cardiopalmo scompare a volte ma si ripresenta ormai da una settimana. E ora anche la notte poco prima di andare a dormire sento i battiti accelerati (solitamente sono in torno a 65 al min mentre la notte salgono quasi a 90). Più provo a calmarmi più i battiti non diminuiscono e non riesco a dormire. Oltre a tutto ciò quasi tutto il giorno ho un peso al petto che non va via e che mi costringe a respirare profondamente. Cosa potrebbe essere secondo voi? Gli ultimi accertamenti cardiologici risalgono ad ottobre.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Si chiama partiamo ed è tipo dell’ex perosne magre e con cuore sano

Si tranquillizzi

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore, in effetti sono abbastanza magra. Mi diceva il medico curante chr potrebbr anche dipendere dall'ansia. Secondo lei può contribuire? In effetti appena ho avvertito questi sintomi ho pensato subito al cuore e in peggio. E poi un ultima domanda: per i battiti accelerati la sera potrei prendere qualcosa?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
non assuma alcunche'.
Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Va bene grazie, è stato molto gentile.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottore sono un po'impaurita. Da circa un ora ho una specie di dolore alla parte bassa e sinistra dello sterno, all'attaccatura con il seno diciamo. Potrebbe essere qualcosa al cuore?
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
No signorina.
Le consiglio di curare la sua ansia

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille nuovamente dottore ora il dolore si è leggermente sfumato. È che non riesco a controllarmi quando mi arrivano questi dolorini al petto e penso sempre al cuore.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi scusi, dopo giorni sono qui per chiederle nuovamente di un altro sintomo. Mi sono resa conto di affannare molto e di avere la tachicardia al minimo sforzo
Le spiego: un giorno stavo facendo una passeggiata con mio fratello, dopo pochi minuti ho sentito i battiti e ho visto che erano un po' accelerati. E stavo solo camminando! Poi la tachicardia è aumentata insieme all'affanno.
L'altra sera ero in palestra a fare un po' di ellittica, dopo 5 minuti mi sento molto affaticata, mi impaurisco perché la macchina mi segnava 180 battiti. Mi fermo e vado via in preda al panico, visione confusa e i battiti che poco dopo sono scesi a 95. È normale questa cosa? A novembre ho fatto una prova da sforzo, il cardiologo mi ha solo detto che nel recupero ho impiegato tanto, forsr perché non sono ben allenata ma mi ha detto che il cuore ha risposto bene. Io allora mi chiedo è possibile che mi affatichi così tanto? Come faccio ad allenare il cuore se anche camminando mi sento male?
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Ma perche' deve allenarsi?
Ha le Olimpiadi in vista?
Allenarsi per cosa?

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10]
dopo
Utente
Utente
Siccome avevo una vita molto sedentaria.. in seguito ai primi fastidi con la visita dal cardiologo mi ha consigliato di fare attività fisica. Ma allora secondo lei è tutto normale?
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Si ma lei deve camminare ...che c'entra l'ellittica. CAmmini un'ora al giorno a passo svelto e vedra' che la frequenza si riduce.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12]
dopo
Utente
Utente
Ok dottore... proverò a seguire il suo consiglio. In ogni caso l'affaticamento che compare anche dopo solo una rampa di scale è normale? Ho spesso il fiatone e naturalmente preoccupandomi poi non riesco più a calmarmi.
[#13]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Il suo problema e' l'ansia.
Tutto li'

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, e scusi per l'insistenza

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test