x

x

Emoglobina bassa e tachicardia

Preg.mi Dottori,
Mio figlio, 35 anni, ha subito due settimane fa un intervento di nefrectomia totale per un tumore al rene di 10 cm, per fortuna rimosso (anche se ci sono delle metastasi ai polmoni).
Adesso, dopo un’apparente ripresa che lo ha portato alle dimissioni, ha un forte affaticamento e una costante tachicardia.
Dagli ultimi esami ematici è risultata un’emoglobina pari a 10,7 (era già 12.5 prima dell’intervento e prendeva Sideremil, integratore a base di ferro e vitamina c, ad oggi sospeso)
L’emoglobina bassa potrebbe essere la causa di tachicardia ed affaticamento?
E mi consigliate di riprendere integratore di ferro? O il valore è troppo basso e bisogna pensare ad altro?

Un grazie anticipato.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 91.3k 3.2k 2
Sicuramente la tachicardia e' legata alla anemia, che va trattata come sta facendo.
Si risolvera' non appena l'emoglobina ritornera' normale.
Rimaniamo a sua disposizione se ne avesse bisogno.

cordialmente

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Attivo dal 2013 al 2022
Ex utente
La ringrazio davvero di cuore. È un momento molto difficile. Buona domenica.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 91.3k 3.2k 2
Lo capisco perfettamente
Per questo motivo se ne avesse bisogno siamo qui, se possiamo esservi utili

Un caro saluto

Cecvhini