x

x

Ansia o problema cardiaco?

👉Scopri come usare correttamente il saturimetro per misurare il livello di ossigeno nel sangue

Salve, sono un ragazzo di 18 anni. Da qualche giorno, in seguito ad una notizia di una perdita di un caro amico, ho iniziato ad avere dolori sotto al petto e forti bruciori di stomaco, che prontamente ho colmato con del prantoprazolo.
Successivamente, ho iniziato ad accusare di nuovo dolori sotto al petto (lato sinistro) e di conseguenza, dolore alla schiena sempre sulla stessa altezza del petto, inoltre dei leggeri formicolii alla mano. Ho controllato i miei battiti che si aggirano sempre sui 70-90.
Premetto che in tutto ciò, soffro di cervicalgia poiché ho un nervo compresso (ho svolto 2 cicli terapeutici sotto consulto di un fisiatra).
Può essere un motivo legato a ciò? Ovvero nervo infiammato che mi porta questi dolori? Perché la maggior parte delle volte son accompagnati da dolore cervicale e leggero mal di testa. I dolori al braccio, soprattutto nel bicipite, proprio vicino al gomito, proseguono per quasi tutta la notte, ed al risveglio, a volte brusco, ho degli attacchi di panico che massimizzano dolori e timori.

Inoltre bisogna dire che sono una persona super paranoica/ansiosa e che dal minimo dolore, penso al peggio. Può essere legato ad un fattore ansioso? In passato ho sofferto di ciò per qualche mese e dopo terapie da una psicologa, ho superato o almeno credevo di aver superato questo marasma legato all'ansia.
Perché quando prendo delle pasticche di valeriana, i dolori si attenuano, io mi rilasso e non sento particolari fastidi.

Ancora devo fare esami specifici che mi tolgono questi dubbi perché fuori regione attualmente, ecco perché chiedo un consulto online per quanto possa essere utile, giusto per rassicurarmi.

Ringrazio chiunque risponda a questi miei dubbi e mi scuso per il disturbo.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.6k 3.2k 3
Sono banali dolori nevritici esacerbati dal suo stato ansioso

si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, quindi posso stare tranquillo e non pensare al peggio? Perché è un fastidio che mi attanaglia e rende le mie giornate abbastanza stressanti.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.6k 3.2k 3
Curi L ansiane non certo il cuore.
Cordialità
[#4]
dopo
Utente
Utente
Quindi continuo a prendere pasticche per l'ansia e col tempo, mi regolarizzo?
La ringrazio ancora per la pazienza.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto