Utente 311XXX
Preg.mi Dottori,
mio figlio, affetto da un carcinoma renale a cellule chiare con metastasi polmonari, ha subito ieri una seconda toracentesi, che ha consentito di drenare, ad oggi, quasi tre litri di liquido.
Hanno lasciato il drenaggio, che apro secondo le indicazioni ricevute in chirurgia.
Da subito la pressione e il ritmo, nell’ultimo periodo sempre alti, sono scesi e mantengono, da ieri, valori medi di 110/85 con 80 di frequenza.
In atto mio figlio assume Sequacor 2,5 mg. e Ramipril 2,5 mg.
Secondo voi devo continuare così?
Vi ringrazio sempre per la Vostra disponibilità e Vi saluto cordialmente.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si mi pare che i valori siano ottimali. Mi raccomando lo faccia bere abbondantemente
Un caro saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 311XXX

Lei è sempre un preziosissimo conforto. Grazie di cuore.