Utente 542XXX
Buonasera, sono una ragazza di 22 anni, non fumatrice, sana, sto un sacco all'aria aperta. Ultimamente la vita mi sta mettendo a dura prova e sto attraversando un periodo di stress e ansia terribile, con attacchi di panico persistenti. Il mio neurologo ha detto che sto somatizzando l'ansia, ho dolori ovunque, fascicolazioni, mi è stata anche diagnosticata la costocondrite (i dolori vanno e vengono ma quando sono presenti sono terribilo). Non ho mai fame e piango in continuazione. La mia vita é diventata un inferno da due mesi, ogni giorno mi fisso di avwre una malattia terribile nonostante abbia visto, in due mesi, quasi 10 dottori.
Scrivo qui perché ieri notte mi sono svegliata sudata, con tachicardia, non riuscivo a respirare, piangevo, mi sentivo la testa girare e avevo un dolore al petto parte sx. Mi sono spaventata e stamattina la cosa non é migliorata, così sono andata al ps (sono in Inghilterra) in preda ad un attacco di panico terribile dove avevo formicolii alle mani, capogiri, dolore toracico, non respiravo e mi sentivo morire. Ero convinta di avere qualcosa al cuore. Arrivata in ps mi hanno subito detto "tu al cuore non hai niente" e per ulteriore conferma mi hanno fatto un ecg. Tutto nella norma. Eppure io i dolori li sentivo. Un altro medico subito dopo mi ha visitata per bene e mi ha detto che la mia é solo ansia, che quei dolori sembrano un infarto ma in realtà sono i muscoli/ cartilagine infiammata sala costocondrite (infatti mi toccava in quei punti e il dolore era terribile).
Premetto che in questi due mesi ne ho fatti ben 4 di ecg e mai nessuno ha riscontrato qualche anomalia.
Gentili dottori, concordate anche voi che la mia sia una brutta forma di ansia che devo curare, oppure dovrei fare ulteriori accertamenti al cuore ?

Grazie infinite

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha dei dolori intercostali banali quanti fastidiosi .
Assuma antiinfiammatori e tutto passerà.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 542XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta.
Ho provato qualsiasi cosa: ibuprofene, tachidol, paracetamolo. Niente. I dolori per un po' scompaiono e poi ritornano...

Non so più cosa fare! Il neurologo dice che sono somatizzazioni ansiose... ma sono esasperata, mi fa male ovunque, da mesi.
La costocondrite può durare così tanto?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Certio che si

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza