Utente 465XXX
Gentili Dottori Cardiologi, sono in vacanza ieri sera dopo aver cenato e bevendo un paio di aperolsprizt siamo usciti io e mia moglie ed entrando in un locale climatizzato una volta seduto ho avuto una sensazione di capogiro e calore immaginando immediatamente un innalzamento della pressione, tant'è che sono stato accompagnato a casa dagli amici, è lì una volta arrivato ho misurato la p. a era 150/95, poco dopo aver vomitato è scesa a 136/87, ed infine a 120/80 il tutto nel giro di 1 ora.
La domanda:
Essendo iperteso da qualche anno fa in cura con norvasc da 10 mg al di, trattasi a vostri parere di indigestione o crisi pressioria il tutto associato naturalmente ad una giornata in spiaggia.
Mi trovo in Sardegna a Cagliari In vacanza, grazie della vostra disponibilità

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il modesto raialzoo pressorio e' legato solo allo sforzo del vomito ed alla assunzione di alcoolici.
Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 465XXX

Molte grazie Dott Cecchini della sua pronta risposta, mi ha rassicura

[#3] dopo  
Utente 465XXX

Dott.Cecchini , mi perdoni se approfitto della sua disponibilità, sono passate diverse ore dal l'episodio di indigestione crisi cervicale perché ne soffro, ma non riesco a capire com'è possibile che sdraiato ho una pressione di 120/70 e alzandomi non ho ancora un buon equilibrio è una pressione arteriosa da seduto 135/90.
Attendo il suo competente parere e grazie in anticipo