Aritmia... devo preoccuparmi?

Buonasera dottori, ho 30 anni e da qualche mese ho ricominciato a fare attività sportiva in palestra, comprendendo una 20ina di minuti di cardio. È da qualche mese che ho un po’ di ansia per svariati motivi e, non so se possa c’entrare qualcosa, ma mi capita che il battito cardiaco abbia una specie di blocco nel petto per poi ribattere più velocemente qualche secondo e stabilizzarsi. Questo mi capita ogni tanto, non direi spesso, ma nemmeno poco di frecuente. Ho fatto una visita cardiaca 3 mesi fa con ecg e ecocardiografia del cuore però senza fare holter e prova da sforzo ed andava tutto bene.

Per concludere, queste aritmie che mi capitano sono da ritenere pericolose?! Molte grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107.2k 3.6k 3
Sono banali extrasistoli che noi tutti abbiamo
Tutti gli esami che ha eseguito risultano normnali e quindi si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore per la risposta. Ritiene che sia il caso di completare il caso con holter e test da sforzo?! Perché tutt’ora sento fastidì al petto, e leggendo di disseccazioni aortiche, aneurismi e tutto il resto divento un po’ ansioso! Quando ho fatto ecocardiografia sarebbe venuto fuori un problema anche aortico per esempio?
Grazie mille
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 107.2k 3.6k 3
lei non ha alcun sintomo di dissecazione aortica.... e poi certo la prova da sforzo non svela certo aneurismi o dissecazioni, anzi in quei casi è controindicata...


Le do un consiglio. : eviti di girare su internet a cercare diagnosi .

arrivederci