x

x

Rischio di aritmia dopo la doccia?

👉Scopri come usare correttamente il saturimetro per misurare il livello di ossigeno nel sangue

Sono un ragazzo di 20 anni e mi sta succedendo che dopo essere uscito dalla doccia soprattutto d'inverno con il freddo, inizio ad avvertire il cuore andare in extrasistolia molto rapidamente e frequentemente per poi smettere una volta asciugato del tutto con il phon caldo.
Volevo sapere se questo fenomeno fosse normale perché la sensazione praticamente è quella di star per avere un arresto cardiaco per un cuore "impazzito".
Va indagato il fenomeno?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.5k 3.2k 2
Assolutamente no
Eviti di impiegare il phon in bagno . C è un elevato rischio di folgorazione in ambiente umido

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Attivo dal 2018 al 2022
Ex utente
Buonasera, non ne ero a conoscenza di questo rischio riguardo il phon, ho sempre fatto così soprattutto per asciugare i capelli. Parlando delle extrasistoli mi ha un po' tranquillizzato dottore devo essere sincero, però adesso ogni volta che esco da doccia ho quel pensiero in testa che mi vengano le scariche di extrasistoli fastidiose che mi mandano in panico. Volevo chiederle quale mentalità posso adattare nei momenti di extrasistole fastidiose, un modo per comportarmi e per stare tranquillo perché sinceramente mi spaventano enormemente quei battiti velocissimi e quei sfarfallii nel petto e mi mettono ansia, ho paura che il cuore abbia un problema e vuole esprimerlo con questi battiti. Tra l'altro il fenomeno succede solo quando sono "umido" o freddissimo, ad esempio se corro sulla neve e sudo un po' anche sotto le ascelle, inizio ad avvertire quel terribile freddo "umido" e il cuore si scatena. È tutto normale ciò? Perché le altre persone non sentono niente mentre io sì?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.5k 3.2k 2
perché lei è ansioso e quindi amplifica banali sensazioni

arrivederci
[#4]
dopo
Attivo dal 2018 al 2022
Ex utente
Salve dottore la ringrazio per avermi tranquillizzato. Quindi la mia sintomatologia si presenta anche nelle altre persone (anche della mia età?) ma per fortuna, non tutte somatizzano come faccio io. Se prendessi lo Xanax prescritto dal mio psichiatra per prevenire la somatizzazione? La lascio con questa ultima domanda, mi scuso per essermi dilungato sul consulto. La saluto in anticipo e grazie ancora, con cordialità.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.5k 3.2k 2
lo xanax è solo un sintomatico, mi pare strano che il suo psichiatra le abbia prescritto solo quello...


arrivederci