Utente
Gentilissimi dottori ho 23 anni e il mio calvario é iniziato quando all 'improvviso sono arrivato ad avere 160 battiti dopo aver fatto i test emocromo e emogas all' ospedale mi hanno dimesso.
Nei giorni a seguire avevo un battito a 130 bpm fisso quando ero fermo e seduto nonostante il diazepam la situazione é migliorata solo con l'assunzione di Bisopropolo da 2.5 mg la mattina e 2.5 la sera.
Dopo aver fatto ECG risultato buono ho eseguito un Holter e questi sono i risultati nonostante il Bisoprolo tot 5mg



SVE =3
SVE per 1000/per ora 0.03/0.13
Ritmo sinusale a FCM 80 (range quando dormivo 35 e 156 quando ero sul tappeto)
R-R max 1.7 secondi mentre dormivo
2 battiti ectopici ventricolari
3 battiti ectopici sopraventricolari non ripetitivi
Qtc max 468
pNN50 10
Latenza HF 300
sono preoccupato per questi battiti ectopici ventricolari, questa distanza 1.7 nonostante il bisopropolo, con gli anni mi aspetta il pacemaker?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
è un holter perfettamente normale

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la risposta in tempi così brevi, volevo chiederle se era normale avere questi valori tipo questa pausa di 1.7 sec con il bisoprololo? Ho letto che a lungo andare potrei avere pause più lunghe e dover mettere un pacemakers é vero? Posso fare attività fisica senza problemi? . Mi scuso in anticipo per il disturbo ma con questo covid19 é difficile trovare appuntamenti.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei ha letto male ...ma per cortesia , addirittura il pace maker ...

una pausa come quella non viene solitamente neppure segnalata perché normale.

Ha un holter normalissimo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza