Ipertensione arteriosa

Salve Dottori, a Dicembre 2019 monitorando la pressione arteriosa per puro caso ho riscontrato valori un po' alti 150/93, ho controllato nei giorni successivi di nuovo i valori ma scendevano di poco 140/90.
Ho deciso di fare una visita cardiologica.
Dopo il tracciato e un eco cardiografia la pressione si manteneva su valori 135/85 quindi mi viene diagnosticata una tendenza di ipertensione arteriosa e un blocco di branca destra (che già ero a conoscenza perché di natura familiare).
Mi viene prescritto Olpress 10 mg da assumere 1 volta al giorno.
Monitorando la pressione nei giorni successivi ho riscontrato dopo una settimana circa che i valori medi si erano attestati intorno a 130/80 con battiti tra 65 e 75.
Ho continuato la cura a tutt'oggi ma a differenza di prima sto' notando che i valori medi sono scesi mediante a 110/70 a volte anche di meno, le pulsazioni sempre tra 65 e 75.
A questo punto mi chiedo se devo rivedere la dose di 10 mg oppure in prossimità della stagione estiva eventualmente di interrompere il trattamento onde evitare cali drastici di pressione.
Vorrei cortesemente una vostra opinione, grazie.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
Prosegua la stessa terapia bevendo almeno 1,5 litri di acqua al di

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per il suo consiglio , effettivamente non sono abituato a bere molta acqua ma 1.5 litri mi impegnerò a berla sicuramente.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore , ho proseguito come consigliato da lei la terapia con Olpress 10 , ieri ho fatto le analisi del sangue e unico dato discostante è la creatinina a 1.26 valori di riferimento 0.60 - 1,20 . Mi chiedevo se può dipendere da questo farmaco .
N.B. Come da suo consiglio ho iniziato a bere 1,5 litri acqua al giorno .
La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità a rispondere alle mie domande.
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
Si i sartani possono fare aumentare leggermente la creatinina.
MA sono valori di tutta sicurrezza. Beva abbondantemente ed esegua la prossima volta anche la azotemia.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua cortese attenzione, seguirò i suoi consigli monitorando anche l'azotemia.

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test