Astenia e senso svenimento/mancamento

Egregio dottore,  
Sono un uomo di 39 anni, classe 1981.
 
Alto 174, peso 70 kg.
 
Non fumo, mai fumato, non bevo alcolici, ma ho una vita sedentaria.
 
Sono un soggetto molto ansioso e da anni in cura con escitalopram.
Ansia e panico però non si presentano da tempo e secondo il mio psichiatra i sintimi che avverto non sono legati all'ansia.

Avverto in alcuni momenti, giornate, una forte astenia, tacchicardia e senso di mancamento.

Non ho dolori al petto ma fastidio alla bocca dello stomaco.

Ultimo elettrocardiogramma risale a luglio 2019 e presentava tacchicardia sinusale.
Poiché nella mia famiglia sono tutti cardiopatici, mio padre ebbe ben tre infarti, uno zio con trapianto cardiaco, sono un po' allarmato.
Oltretutto ultimi esami ematologici (20aprile) hanno evidenziato 240 di colesterolo totale.

Credo che la causa si un po' dovuta all'ansia ma non del tutto.

Cosa suggerite?

Ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,7k 2,9k 2
E' opportuno che lei esegua un Holter cardiaco delle 24 ore

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test