Utente
Buonasera, nn e la prima volta che scrivo qui, sono un ragazzo di 35 anni, normopeso e in buona salute, durante la vita ho fato tanti ecg, un po per ansia che mi prendeva per cose che dovevo risolvere, tutti ecg fati risultavano normali, tempo fa quando ho smeso di fumare volevo fare visita completa per vedere lo stato dell cuore, mi sono recato a un profesore di cardiologia, eco color dopler normale, ecg soto sforzo normale senza aritmie senza cambiamenti dell ritmo, chiuso a 99% con 187 fc, il cardiologo mi dise che ho il cuore sano e di metere la testa aposto di non pensare al cuore, con i referti soto mano mi dice che devo stare alla larga dai ospedali sopratutto dai cardiologici, ho sempre fato sport, palestra, corse, una vita normale e nn pensavo a niente, pero una settimana fa apena finito il pranzo dopo 30/40 minuti dopo pranzo mi piego con ilcorpo a prendere qlcosa per terra, e poi un tonfo al cuore, e tachicardia, ero calmo perche nn era la prima volta, in 35 anni di vita mi e capitato 5/6 volte pero con distanza 1 volta ogni 5/6 anni, se mi sdraio in pochi secondi va via subito, non sono batiti assai veloci, il ritmo e rregolare solo che sono un piu forti dell solito e piu veloci, penso che nn andava oltre 150 bpm, la cosa strana e che sempre in queste 5/6 volte in questi 35 anni sempre se mi piego con il busto, io in un giorno poso piegarmi anche 50 volte, di brusco, e non viene niente, pero in questi casi rari sempre dopo mangiato e dopo il piegamento corpo scata, ma io non ho fato caso perche mi sdraiavo e massimo 10 secondi andava via ma non piano piano, io a volte divento ansiozo, e anche molto emotivo, ho fato tanti tanti ecg, ecocuore test sforzo, lei ha un cuore sano stia alla larga dai ospedali nella sua eta, questo mi hano sempre deto, non ho mai pensato a questi rarisimi casi di tachicardia e ho fato una vita normale, anche con lavori fisici, calcio, ho goduto la mia eta come tutti, con calcio, palestra, sforzi fisici, lavorare in edilizia per 10 anni anche in alteze dei palazzi e non ho ma incontrato tachicardia, ma gli unici episodi sempre a casa quando mi piegavo a racogliere una cosa per terra, pero dura solo pochi secondi, senza capogiri, senza vertigini, senza dolori, senza stimolo di urinare, niente, finisce e andavo a vivere la vita di tutti giorni, non so che tipo di tachicardia e, pero inizia con un tufo al cuore e finisce in un colpo, non piano piano, ho leto che e la tpsv che ha queste carateristiche, non ho familiarita di problemi cardiaci, anzi di cuore sono sanisimi, la mia domanda e, quando tutti dicono hai un cuore sano vivi la vita tranquillo, uno si puo considerare malato di cuore con rarisimi casi di tachicardia, che tipo di vita puo fare uno come me con 1 caso ogni 5/6 anni di tachicardia da movimento brusco dell corpo puo stare tranquillo a vivere la
sua vita o deve cominciare a indagare o cercare il perche di questi eventi rari, continuo la vita di sempre?
Spero in una ris di dott Cecchini

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Innanzitutto a 35 anni non si è ragazzi ma uomini
A parte questo i disturbi che lei descrive sono banali episodi di tachicardia sopraventricolare, fastidiosi,quanto innocui.
probabilmente ha una ernia jatale che può essere il trigger che la,fa iniziare quando si piega verso il basso.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Dottor Cecchini la ringrazio veramente di cuore, speravo una risposta da lei ,la seguo da quasi 4/5 anni chiedo scusa se ho deto ragazzo, forse mi sento ma in realta non lo sono piu, dottor Cecchini so che le repliche non vi piaciono , l unica cosa che vi chiedo, continuo a vivere serenamente come ho fatto fino a oggi? Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Certamente .
Deve vivere con serenita

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio di nuovo, e vi aguro tante belle cose.

[#5] dopo  
Utente
Buonasera dott Cecchini, a distanza di qualche giorno vi scrivo di nuovo perche propio oggi sono stato colto da un attaco di tachicardia propio quando caminavo per strada con un amico e ho sentito il classico tonfo e poi e iniziata, poi esendo per strada sono andato all ospedale a piedi visto che non avevo sintomi tranete il cardiopalmo, mi hano detto che mi sono presentato con 130 bmp che poi sono arrivati a 178bpm, ho fato ecg propio durante aritmia, il medico dice che e una tpsv ,e hano chiamato il cardiologo, con le manovre non rientrava e con medicinali fra 30/40 minuti e rientrata, durante la crisi il cardiologo dopo che io li ho domandato se forse si trata di wpw mi dice, e probabile, pero dopo un altro ecg mi dice che per il momento lo escludo wpw, mi hano fato prelievo di sangue x analisi, il cardiologo mi ha meso holter 23 che ho ancora adosso, non mi davano tanto spiegazioni , mi hano dato il tracciato dell ecg dove viene confermata la tpsv secondo loro, sto atraversando un momento stresante questi ultimi giorni, domani devo consegnare holter, ma sicome ho un gran timore cosa ho realmente, non so se lei vedendo il mio traciato ecg mi puo dare una sua opinione, sono disperato, ho avuti episodi di tachicardia durante la vita molto raramente 1 ogni 5 anni pero oggi era diversa, non andava via facilmente, non so se mi puo aiutare a vedere il mio traciato ecg dove secondo il medico di turno era una tpsv, grazie

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
me lo può inviare via mail a condizione che sia completo di dati anagrafici del paziente data e luogo della,struttura ,altrimenti per ovvi motivi medico legali non lo,prenderò neppure in considerazione .

Mail cecchinicuore@ gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente
Dottor Cecchini io purtoropo non ho catella completa con data e luogo dell acaduto anche perche nell mio paese(albania) le procedure sono diverse dall italia, purtropo con la situazione di covid devo atendere ancora il rientro in italia dove risiedo da quasi una vita, purtropo ho solo questo traciato ecg , forse domani che devo fare il ritorno a consegniare holter mi darano forse cartella completa, so che forse non lo prende in considerazione solo un traciato ecg in questa forma, pero volevo solo tranquillizarmi e solo lei puo fare , perche la medicina nell mio paese non e come in italia, in primo luogo il cardiologo ha escluso wpw, ma non sono tranquillo e mi ha cambiato 360 gradi la vita solo nella giornata di oggi, vi chiedo scusa di nuovo per il disturbo,

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
le ho risposto in privato

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza