x

x

Sveglio di notte con cuore in gola: può essere infarto?

👉Scopri come usare correttamente il saturimetro per misurare il livello di ossigeno nel sangue

Salve a tutti gentili medici, scrivo per un episodio che mi è accaduto due notti fa:
Vado a dormire dopo una cena leggera, mi sveglio per caso verso le 5 e nel Provare a riaddormentarmi ho avuto una sensazione strana al petto, non saprei se definirlo peso o formicolio ma comunque mi ha portato a soffermarmi sempre di più su questa cosa fino a che ho sentito anche il cuore battere più veloce.
A cascata ho cominciato a respirare più profondamente con palpitazioni, mi sono alzato per fare due passi e avevo sensazione di svenimento; insomma una situazione spiacevole per una decina di minuti fino a quando mi sono tranquillizzato e riaddormentato svegliandomi alle 8 come se nulla fosse successo.

Vi chiedo se questo può essere stato un disturbo cardiaco o qualcosa del genere premettendo che sono un soggetto abbastanza ansioso anche se non mi ha mai condizionato in modo importante fino ad ora.

Preciso, se può servire, che gioco a pallavolo a livello dilettantistico con visita per attività agonistica annuale l’ultima l’ho fatta ad aprile scorso completa di eco cuore ecg test massimale ergometrico e holter cardiaco 24h; nessuna anomalia riscontrata in tutti gli esami se non fosse per 6 extrasistoli emerse dall’holter che il cardiologo ha definito benigne e prive di significato.

Vi chiedo inoltre se la corsa faccia bene al
Cuore anche con le extrasistoli perché in questo periodo in cui ovviamente e giustamente abbiamo sospeso gli allenamenti ho fatto una corsetta di una quarantina di minuti a ritmo blando 2/3 volte a settimana su tapis roulant.

Chiedo scusa se mi sono dilungato ringraziandovi anticipatamente per il servizio offerto.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.6k 3.2k 3
Ha vauto un banale attaccho di panico

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie, è stato gentilissimo a rispondere così celermente. Quindi me ne dimentico e non faccio nessun altro esame giusto?
Se posso le chiederei in merito alle Extrasistoli se sono compatibili con l’attività sportiva e quale sarebbe meglio scegliere.
Ancora grazie
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.6k 3.2k 3
Se fa qualsiasi attivita' sportiva prioma esegua un ECG basale uno da sforzo ed un ecocolordoppler cardiaco

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora

L'infarto del miocardio: quali sono i sintomi per riconoscerlo il tempo? Quali sono le cause dell'attacco di cuore? Fattori di rischio, cure e il post-infarto.

Leggi tutto