Utente
Buongiorno gent.
mi dottori,

Ho un dubbio che vorrei togliermi da tempo.

In questi ultimi 2 giorni mi sono ripartite le extrasistole e ho notato che ho parecchio gonfiore e reflusso gastroesofageo, avevo iniziato la cura con pantoprazolo da 20mg, che stupidamente ho interrotto appena ho notato che le extrasistole con questa cura erano sparite.


Sono stato bene 15 giorni circa, ho fatto lunghe camminate veloci senza nessun problema,
Per giornate intere non ho avvertito neanche 1 extrasistole! (io purtroppo le sento tutte).

Sono stato anche mesi interi senza avere extrasistole.


Dopodiché sono tornati i problemi digestivi, reflusso e aria e sono ripartite anche le extrasistole!
Ho fatto una marea di esami, ho perso il conto degli Holter che ho fatto in quest'ultimo anno, eco color doppler, ecg, e prove da sforzo tutto nella norma.

L'ultimo holter che ho fatto risale a un mese fa, di 48h con 74 extrasistole ventricolari monomorfe.


Però nonostante tutto sono preoccupato quando le sento.
La mia domanda è, può il reflusso o problemi di stomaco causare aritmie pericolose??


Grazie per la Vs.
Disponibilità.


Porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Banali problemi gastroesofageo possono provocare banali extrasistoli

si tranquillizzi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottor Cecchini, mi ha tranquillizzato!

Ma è vero che ci sono persone che non le sentono le extrasistole anche se le hanno?
Il fatto che si avvertono cambia qualcosa sulla pericolosità delle stesse?

Grazie.

Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No nessuna differenza. Alcuni sono più sensibili ed altri meno

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie Dottor Cecchini per le risposte, mi permetta un'ultima domanda perfavore e non la disturberò più.

Se le extrasistole ventricolari sono a morfologia bbsx a partenza dal ventricolo destro, mi pare si dica così mi perdoni se ho scritto male, sono perforza una spia di displasia aritmogena del ventricolo destro?

Grazie.

Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente no

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza