Mrge, ernia iatale, osas, fibrillazione atriale?

: Gentilissimi, Ho 29 anni, sono affetto da OSAS moderata di forma posizionale (per prolasso del palato) in trattamento con device posizionale; MRGE, ernia iatale, e dislipidemia combinata familiare (attualmente sotto controllo con la terapia non farmacologica ma con integratori e ovviamente alimentazione corretta).
I miei problemi digestivi mi causano spesso, quasi quotidianamente extrasistoli che però non mi hanno mai dato problemi o fastidi e con le quali convivo senza problemi.
Ieri sera però, a stomaco molto gonfio (avevo cenato con pizza fatta in casa e dunque forse non lievitata molto bene) da supino ho avvertito una strana sensazione che mai avevo avvertito.
Percepivo una sorta di vibrazione a livello del, cuore in profondità (una sorta di sfarfallio) , che durava un attimo e alla quale si associava una non ritmicità del battito cardiaco.
Stava durando un paio di Minuti quando poi mi sono alzato cercando di eruttare in quanto lo stomaco era molto gonfio.
So che per meccanismi diversi, sia i disturbi gastrici, sia le apnee, possono indurre fibrillazione atriale.
Può questa durare solo un paio di minuti e poi svanire?
Sono stato da un cardiologo (non per questo problema) ma per un controllo ed era tutto nella norma.
Eventualmente dovrei rivolgermi ad un cardiologo?
PS attualmente non sto seguendo una terapia per lo stomaco in quanto seguo delle finestre terapeutiche durante l'anno dove assumo IPP.
Gentilissimi Cordiali saluti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72k 2,7k 2
Lei si è già rivolto ad un cardiologo
Non ha bisogno di rivolgersi ad alcun lteo cardiologo

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio