Bradicardia a riposo

Slave dottori
Sta mattina ho misurato la mia pressione sanguigna e la mia macchinetta mi ha segnalato un aritmia con battiti a 60/63 al minuto a volte segnando anche 58/59 battiti
Con una pressione di 100 su 60
Ho fumato una sigaretta e i battiti al contrario sono saliti a 100/105.

Ora la domanda che voglio farvi e se devo preoccuparmi.
Sono un ragazzo abbastanza ansioso.

Propio perchè sono ansioso e soffro di attacchi di panico ho effettuato anche 3 ecocardiogramma e svariati ECG perchè accuso sempre dolore al petto lato sinistro del petto.

Cosa mi dite voi
Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Fabio Fedi Cardiologo 2,9k 107
L'aumento repentino della frequenza cardiaca è legato alla azione cardiostimolante di alcune delle sostanze nocive che inala fumando, e se riflette sul superlavoro a cui sottopone il suo cuore ogni volta che fuma dovrebbe convincersi a smettere subito.
Per quanto riguarda il dolore toracico la rimando a quanto le ha detto il Dott. Cecchini qualche giorno fa rispondendole al medesimo quesito.
Cordiali saluti

Fabio Fedi, MD
Specialista Cardiologo

[#2]
dopo
Utente
Utente
Quindi crede che si una cosa abbastanza normale l'aumento del battito? E anche il fatto che il mio misuratore di pressione mi ha segnalato un aritmia? Ero a riposo dopo un'oretta all'incirca dal mio risveglio. Ho rimisurato ora e non mi segnala niente lei che dice nulla di grave?
[#3]
Dr. Fabio Fedi Cardiologo 2,9k 107
I misuratori automatici non sono affidabili, specie nella rilevazione delle aritmie. In ogni caso se ora non le segnala niente, di cosa si preoccupa?

Fabio Fedi, MD
Specialista Cardiologo

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test