Utente
Salve,
Sono un ragazzo di 20 anni microcitemico.

L'altro giorno mentre svolgevo dei lavori in campagna, piuttosto impegnativi, non appena mi sono fermato ho iniziato ad avere palpitazioni e un forte senso di mancamento.
Dopo di che mi si é annebbiata la vista fino a non vedere completamente niente e sono svenuto.
Allora mi reco dal mio medico curante che mi misura la pressione, la quale risulta nella norma (130, 80) e il polso, il quale invece risulta alterato (135), nonostante fosse già passata più di un'ora dall'episodio.
Per il resto della giornata sono stato tachicardico anche a riposo con valori tra i 101 e i 115.

Dal momento che tendo ad avere un battito già più accelerato di mio e visto che ho perso peso negli ultimi 2-3 anni, il mio medico sospetta un ipertiroidismo, in ogni caso dovrò recarmi per fare le analisi.

Credete sia necessaria una visita cardiologica, e magari l'ecg holter o con prova di sforzo, visto che é la prima volta che mi succede, e d'altro canto non é nemmeno la prima volta che faccio lavori pesanti?
Devo dire che quando magari mi sforzo un po' troppo mi capitano dei giramenti di testa e le palpitazioni, ma attribuivo tutto questo all'anemia...
Grazie mille in anticipo della risposta
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
condivido la opinione saggia del suo Medico di controllare gli ormoni tiroidei e di programmare un Holter cardiaco.
se volesse può farci sapere l esito


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la gentile risposta, il risultato delle analisi ha dato esito negativo per quanto riguarda un possibile ipertiroidismo, solo l'FT3 é un po' al limite, 3.98. Per quanto riguarda gli altri valori le analisi non hanno rilevato niente di preoccupante, solo i trigliceridi molto bassi (27) e la glicemia un po' alta nonostante la mia giovane età (103). Crede che questi valori siano riconducibili ai miei sintomi?
In ogni caso ho programmato la visita cardiologica con ECG sia standard che holter su consiglio del mio medico.
Grazie in anticipo per la risposta
Saluti!

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ci contatti, se vorra', dopo l'esito dell' HOlter

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso