Utente
Buonasera, oggi mio padre, 68 anni, si è recato in pronto soccorso su consiglio di un cardiologo che lo ha visitato per riferiti episodi di tachicardia che si risolvono in qualche secondo.
Il cardiologo scrive nel referto: non angor ne dispnea, nessuna terapia in atto, pregressa TVP, fam.
ictus cerebri, no tabagismo, donatore fino 60, Creatinina 1, 1, ldl 130, psa12.

Rilievi: a.
68, PAO 150790 mmHg, toni aritmici, tachicardici, non stasi polmonare, lieve ipofenesi base polmonare sinistra, succulenza arti inferiori con arto inferiore dx un po’ più caldo, con functio lesa.
ECG ra fc 103bpm bev in coppia ed isolati.
Possibile IASIN e ipertrofia settale.
Alterazioni aspecifiche della ripolarizzazione ventricolare.

Vi riporto poi i risultati degli esami al PS: episodi di cardiopalmo e riferita dispnea in assenza di segni di TVP.
No segni di TVP ne TVS acute.
Esiti stabilizzati di pregressa TVP femoro poplitea.
Insufficienza venosa cronica.
Eseguire Holter Dinamico ed eventualmente aggiungere bisoprololo 1.25 1 cp la mattina se episodi frequenti, ma sarebbe opportuno aspettare i risultati dell’holter.

Volevo chiedere se c’è da preoccuparsi ed in caso un consiglio su come procedere.
Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ara importante edere il referto dell holter,se vorrà ce li comunichi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore. Le farò sapere non appena fatto l’esame. Ad oggi pensa che possa essere una situazione da tenere monitorata?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
dipende dall holter.

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Ok grazie ancora

[#5] dopo  
Utente
Buonasera, in attesa dell’Holter che farà a giorni le riporto i risultati dell’ecocardio fatto oggi:

Ventricolo Sinistro lievemente dilatato con ipertrofia parietale, funzione sistolica globale si limiti inferiori della norma (Fe stimata e calcolata 53-55% frequenti BEV). Non sicure significative anomalie della cinetica zonale.
Atrio Sinistro minima dilatazione.
Atrio Destro normali dimensioni e morfologia.
Aorta lieve dilatazione dell’aorta ascendente.
Ventricolo Destro normali dimensioni, morfologia e funzioni.
Valvola aortica cuspidi sottili che presentano normale escursione sisto-diastolica.
Valvola Mitrale lembi sottili che presentano normale escursione sisto-diastolica, rigurgito lieve, Doppler mitralico con fusione E-A per trend tachicardico.
Valvola tricuspide rigurgito lieve.
Pericardio e Vena cava inferiore nella norma.

Conclusioni: Ventricolo sinistro lievemente dilatato con ipertrofia parietale, funzione sistolica globale ai limiti della norma in frequenti BEV e trend tachicardico.
Minima dilatazione dell’atrio sinistro. Lieve IM.
Lieve ectasia dell’aorta ascendente. Valvola aortica tricuspide.
Sezioni DX non dilatate. Lieve IT. Pap stimata nei limiti.

Cosa ne pensa? Grazie.

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
è un paziente probabilmente iperteso ,e che deve essere curato bene.
altri dati di suo padre non ne ho

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7] dopo  
Utente
Ok grazie le farò sapere l’holter.

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno, le riporto i risultati dell’Holter di mio padre:
Ritmo sinusale con fisiologiche variazioni della F.C.
Frequentissimi BEV isolati ad una morfologia prevalente. Frequenti coppie e triplette.
Poco numerosi BESV isolati, in coppia ed in breve successione.
Non alterazioni del tratto ST e onda T.
Non sintomi.

BEV: 13102;
Singoli: 12325;
Coppie: 316;
Run: 48;
Run più veloce 144;
Run più lento 100;
Run più lungo 4;
Battiti R su T 93
Battiti Interpolati 0
Battiti isolati 0
VE/1000 120
Media V/h 584
Tachicardia Ventricolare 46
Freq.Vent. >100 bpm battiti>3
Battiti bigemini 2364
Battiti trigemini 6650
Episodi trigemini 455
Durata 1:21:04

Cosa può dirmi? Grazie.

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
HA molte aritmie ventricolari e qualche sopraventricolare.
DAto che e' iperteso penso che necessiti di una terapia con beta bloccnate.
Ne parli con il suo cardiologo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10] dopo  
Utente
Grazie mille buona giornata.