Utente
Buongiorno, scusate ma sono davvero preoccupata...

Vi chiedo gentilmente se possibile un consulto per mia mamma che ha 68 anni, pesa 78 kg ed è alta 1, 65 che da anni assume pastiglia per colesterolemia famigliare inegy 10 ed inoltre fino a qualche mese fa assumeva aprovel 300 per controllo pressione arteriosa.


Ad inizio mese ha effettuato un Holter pressorio delle 24 ore che ha evidenziato diversi picchi pressori arrivando anche a valori di 180 su 70/80.


Sulla base di questo le è stato sostituito l’aprovel 300 con il Coaprovel 300 ma dopo una decina di giorni, dopo l’assunzione dello stesso farmaco mia mamma avverte giramenti di testa, forte sudorazione e visione scura.
A ciò si aggiunge che nonostante l’assunzione del nuovo farmaco misurando la pressione questa arriva intorno ai 160/76 di sera tardi intorno alle 22.


In seguito a questo innalzamento di pressione le è stato suggerito di assumere in aggiunta la sera alle 17 una compressa di lasix... ora sono due giorni che la assume ma mia mamma pensa che tutto questo diuretico sia troppo e averte anche un senso di stanchezza e debolezza non indifferente con mal di testa, mal di schiena e mal di collo.


Chiedo se gentilmente potete consigliarmi quale sia la terapia più adatta per mia mamma, se esiste una pastiglia efficace più della Coaprovel 300 che possa tenere a bada la pressione senza tutti questi effetti collaterali e che riesca comunque a mantenere l’effetto sopratutto la sera e la notte proprio quando mia madre nota che la pressione sale.


In attesa di un vostro cordiale riscontro

Vi ringrazio infinitamente a chi mi risponderà

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il lasix è controindicato nel,trattamento della ipertensione.
Inoltre sua madre assume già un diuretico.
A seconda della frequenza cardiaca della,paziente può essere associato al Coaprovel un betamax bloccante od un calcio antagonista

ne parli con il suo medico
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, la ringrazio tantissimo per aver risposto.

Misurando la pressione i suoi battiti vanno da un minimo di 65 ad un massimo di 88.

Ora mia mamma avrà un appuntamento per ripetere l’holter il primo di dicembre e fino ad allora non sappiamo come comportarci anche perché solo in quella data potrà rivedere il cardiologo.

In alternativa potrebbe parlarne con il suo medico curante. Non so quale potrebbe essere la strada migliore... oppure aspettare fino al primo di dicembre e farle assumere solo il Coaprovel 300. Lei cosa consiglia di fare? Inoltre secondo lei vedendo i battiti di mia mamma quale delle due classi di farmaci consiglia? La ringrazio infinitamente

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Inizierei con un calcio antagonista come l amlodipina o,nifedipina.

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso