Calcificazioni sul decorso della coronaria discendente anteriore

Buona sera,
dopo tac toracica eseguita per micro noduli polmonari, che sono risultati non sospetti, è emersa una calcificazione sul decorso della coronaria discendente anteriore, come da titolo del consulto.


Sono una donna di 44 anni (ad ottobre) con mutazione genetica in eterozigosi MTHFR (assumo Prefolic 15), ex fumatrice, ipertesa in terapia con Cosyrel 5/5 ed in buon controllo domiciliare (media pressoria 120 sys e 80 dia), sottoposta ad ecocardio annuale, esami ematici annuali (colesterolo totale 162, hdl 47, ldl 99), Eco tsa annuale nella norma...
Sono molto preoccupata per questa anomalia riscontrata casualmente... ho letto (purtroppo) che la possibilità di un evento cardiovascolare aumenta del 20% nel giro di 10/12 anni e mezzo... attendo lunedì per sottoporre al mio cardiologo la questione, di cui ancora non sa nulla.
C è un modo per evitare che degenerino ulteriormente queste calcificazioni?
O per rallentare la progressione?
O mi devo già considerare "malata" di coronopatia con ogni rischio annesso e connesso?
Sono terrorizzata.

Chiedo perdono per l agitazione ma soffro anche di ansia ed attacchi di panico (che curo da circa un paio di anni) grazie a chi vorrà rispondermi...

Una buona serata
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
Direi che dovrebbe programmare un test da sforzo dopo tre giorni di sospensione del,Cosyrel .
che valori di colesterolo,e trigliceridi ha trovato?

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dr Cecchini,
speravo in una sua risposta in effetti...
Colesterolo totale 162 con hdl 47 e ldl 99, trigliceridi 114.
Come li ritiene?

Grazie per il consiglio del test sotto sforzo, posso prendere un altro farmaco per la pressione in luogo del cosyrel per quei 3 giorni precedenti l esame o proprio nulla?
Un cordiale saluto
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
sono valori normali.
Al posto del Cosyrel può assumere un solo ace inibitore, senza beta bloccante

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio tanto per la sua consueta disponibilità. Immagino che il test da sforzo dovrà aggiungersi ai miei canonici controlli annuali, dico bene?
Pensavo di dover eseguire anche il calcium score per capire fino a che punto sia giunta la calcificazione alla coronaria. Ma presumo sia discrezione del mio cardiologo prescrivermi anche quella o meno..
Mi consiglia qualcosa in merito all alimentazione? introduzione di maggior potassio o omega 3?
Grazie dr. Cecchini.
Saluti
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
si una prova da sforzo all anno può bastare .
Non vedo cosa c entri il potassio....

alei nin ha bisogno di omega tre avendomi imtrigliceridi normali .

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Ok! La ringrazio per la sua consueta disponibilità e chiarezza nei consulti online. Se solo fossi dalle sue parti, lei sarebbe sicuramente il mio cardiologo di fiducia.
Un buon lavoro ed una buona giornata.

Cos'è il colesterolo? Funzioni, valori normali, colesterolo HDL e LDL, VLDL, come abbassare il colesterolo alto, dieta, rimedi, statine e farmaci anticolesterolo.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa