Colpo di freddo sottozero per soggetto cardiopatico

buongiorno,
una domanda
Mi è capitato che durante una esposizione per pochi minuti al freddo di questi giorni (questa mattina meno otto mentre portavo fuori i bidoni della spazzatura) e un episodio di alcuni mesi fa (spalatura neve temperatura meno 7 ma sempre per pochissimi minuti) ho avvertito un forte dolore al petto che è subito rientrato dopo che sono tornato in casa.

In questo periodo ho comunque fatto ecg, test da sforzo, troponina, ecocardio e infine con un ricovero programmato anche la coronografia (tutto nel mese di Gennaio 2021) e il risultato è tutto nella norma.

(ricordo che comunque nel 2013 ho fatto due stent per un infarto che ebbi circa 8 anni fa e il controllo avvenuto a Gennaio 2021 ha stabilito che il flusso va bene e gli stenti sono a posto).

Vi chiedo cortesemente:
Il freddo forte pungente può scatenare questo dolore tipo cardiaco?

Di cosa può trattarsi a vostro avviso?

Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,1k 2,6k 2
Un cardiopatico come lei deve e evitare cose del genere.
Lo,sforzo con il freddo è una delle,e che vanno,evitsre

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa