Diecimila extrasistole al giorno

Da circa 3/4 mesi "percepisco" extrasistoli continue ed insistenti, soprattutto da sdraiato.
E anche di notte.

Ho 47 anni, non bevo alcolici, non fumo, non uso droghe, non eccedo nel cibo, forse sono un po sedentario, non uso farmaci, tranne 4/5 volte in tutto avrò usato tadalafil 10 per problemi dopo una prostatite.

Non ho dolori, né febbre, il peso è stabile.

Qualche giorno fa ho fatto visita cardiologica con Ecodoppler e ECG Holter.
L'Eco è risultata normale con "traccia di insufficienza alla valvola tricuspidale"; l'Holter 24h ha invece segnalato: 277 BEV singole, 9825 Ectopie sopraventricolari, di cui 2 coppie, nonché 597 eventi di trigeminismo sopraventricolare. FC minima 43, massima 124, media 62.
La frequenza delle Ectopie è abbastanza costante nel corso delle 24h, in pratica sono distribuite nel corso delle 24 ore in maniera più o meno costante.

Secondo il Cardiologo le cause dovrebbero essere extracardiache, stress più incontinenza cardiale (riscontrata all eco giunto gastrico esofageo fatta 10 giorni fa e in una pregressa EGDS del 2014), ma comunque mi ha prescritto un antiaritmico (Fleiderina 100).

Che ne pensate di diagnosi e terapia?
La situazione cardiaca è per me rischiosa?
Dovrei fare altri accertamenti cardiologici o di altra natura?

Grazie...
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,9k 2,9k 2
Rischioso no, ma va curato.
La fleiderina è indicata .
Controlli gli ormoni tiroidei

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, a suo parere per quanto tempo va fatta la terapia prescritta?
P.s. farò anche gli ormoni tiroidei.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, ho effettuato anche la visita dall'aritmologo.
Esito: toni puri, soffio sistolico 2/6 alla punta. Al torace murmure vescicolare fisiologico. Non segni di stasi polmonare e/o broncostenosi. Non edemi declivi. P.A. 120/80 mmHg.
Ritmo sinusale a fc di 70 bpm. Asse elettrico normorientato. Normale conduzione atrioventricolare (PR: 160 ms). Nei limiti il recupero ventricolare. Blocco incompleto di branca destra.
Con il posizionamento degli elettrodi esploranti V1 - V3 al II e III Spazio intercostale evidenza di del punto J di un 1mm con sopraslivellamento a tenda del tratto ST.
Terapia: al momento nessuna. Si consiglia Test alla Flecainide.
Cosa ne pensa? Un suo giudizio...
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,9k 2,9k 2
L' Ecg e' come un quadro, va visto per capire se ci piace o meno non fidandosi delle impressioni altrui
Me lo puo' inviare a patto che sia completa di dati anagraici del paziente, data e timbro della struttura erogante
Alltrimeniti per ovvi motivi medico legali non lo prendero' neppure in considerazione

cecchincuore@gmail.com

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore, Le sto mandando la email.
Grazie.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,

A due mesi di distanza, alla visita di controllo, mi è stato fatto ripetere l'HOLTER ECG DINAMICO 24h con il seguente esito:
Ritmo sinusale con normale conduzione AV e intraventricolare.
Assenza di pause significative del tratto R-R.
BATTITI TOTALI 105565; BATTITI ANOMALI: 6960 (65 per mille).
BEV: 842, a due morfologie, isolati.
BESV: 6112, talora in coppie e in brevi Run SV, frequenti episodi di bi- (354); max BESV in un minuto: 36.
FC minima 53, massima 86, media 72.
Assenza di modifiche patologiche del tratto ST.
Un Suo giudizio...?

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test