Exstrasistole durante il sonno e brusche accellerazioni del cuore

Buongiorno.
Durante la notte credo che mi capitano queste exstrasistole strane, mi sento come se il cuore non battesse per niente bene, o addiruttuta come se si fermasse per qualche istante.
Li per li, ho provato a misurarmi il polso e non sentivo bene il battito cardiaco, cioè lo sentivo debole rispetto a qualche minuto prima che mi venissero queste stranezze.
Poi ho anche una strana accellerata brusca cardiaca di qualche secondo sempre di notte.
Ho fatto tanti indagini al cuore, non hanno evidenziato nulla, a parte un prolasso della mitrale (lieve insufficienza cardiaca).
Ho fatto anche un elettrocardiogramma holter tutto negativo, anche il test da sforzo lo stesso.
Volevo chiedere, qualora fossero le exstrasistole, sono lo stesso pericolose?
Possono centrare con il prolasso?
Sono pericolose soprattutto di notte o c'è il rischio di un altra patologia cardiaca (cardiopatie subdole)?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
dunque mi faccia capire durante la notte mentre dorme avverte il ritmo cardiaco?

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
Avverto queste palpitazioni ed exstrasistole, a volte anche di giorno. Durante la notte, puntualmente, ho questi battiti un po più accellerati o tipo sensazione di battito strano, come se fluttuasse qualcosa, battito che manca o che salta o debole, proprio diciamo nella fase rem, forse un pochino prima della fase rem. Da quel momento, io sono pienamente cosciente di quello che sta succedendo perché me ne accorgo. Misurando il polso, proprio in quel momento che mi capitano questi sintomi, il polso lo sento ma non proprio forte come lo sentivo e lo sento in genere durante il giorno, o ancor prima che mi vengono questi sintomi.
Che cosa può essere?
Non è che c'è una ridotta forza o capacità di far arrivare il sangue nel corpo o al cervello durante il sonno? O una cardiopatia? Il prolasso può centrare qualcosa con tutto questo?
Comunque le exstrasitole possono essere pericolose?
Alla fin fine, sembra che soprattutto la notte, quando sono in pieno relax, ci siano di più questi problemi e di questo cambiamento di battito cardiaco, oltre ad avvertire anche un senso di pesantezza.
Non so se preoccuparmi o meno.
Le indagini le ho già fatte piu o meno 5 mesi fa, ma non so se dovrei magari approfondire.
Sono onesto: questa cosa mi turba molto, soprattutto per il nefasto evento avvenuto al giovane calciatore della Fiorentina qualche anno fa, deceduto nelle ore del sonno. La dinamica non è ancora chiara, ma sembrerebbe un artimia ventricolare o cosa del genere, che purtroppo non gli avevano mai diagnosticato.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Ma che c'entra Astori?

Smetta di ossessionarsi e programmi un Holter cardiaco

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
L'ho già fatto. Devo rifarlo un altra volta? Quello di 48 o 72 ore? A 12 derivazioni anziché 5? Privatamente costa 80 euro. Lei mi può consigliare dove potrei farlo che costa poco?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Lo puo' eeguire in Ospedale con regolare impegantiva.
BAsta quello di 24 ore.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test