Bradicardia 40 bpm

Ho 44 anni.
Dopo uno stop forzato di due mesi (nov e dic) attualmente faccio un'attività sportiva abbastanza blanda, camminate veloci e qualche uscita in bici leggera.
In passato per anni ho praticato ciclismo amatoriale a livelli più elevati ma negli ultimi anni in maniera incostante.

Da un po' di tempo mi sono accorto di avere una frequenza cardiaca a riposo piuttosto bassa 40/45 battiti la sera e la notte, di giorno 50/55 BPM.
Ieri sera sdraiato sul divano avevo 40 BPM e la temperatura a 34.8. Poi utilizzando delle coperte la temperatura è salita a 35.6 e il battito sui 45.

Nelle ultime analisi è stata riscontrata la ferritina bassa a 12.1 e il potassio un po' alto a 5.4.
È una situazione preoccupante?
Recentemente ho effettuato ecocardio ed ECG che hanno evidenziato lieve prolasso mitralico e alla tricuspide e prova da sforzo con esito negativo.

Assumo da anni farmaci IPP (pantoprazolo) per gastrite cronica, esofagite ed ernia iatale.
Prendo 3/4 gocce di Minias per l'insonnia.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,5k 2,7k 2
Sono valori normali per uno sportivo

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio