Forti palpitazioni di notte e battito accelerato da giorni

Salve, Ho 25 anni e Ho scritto più volte in questa sezione negli ultimi 2 anni.
Ho seguito il vostro consiglio e mi sono rivolto ad uno psicoterapeuta.
Stanotte però ho avuto un episodio del tutto nuovo per me ché mi ha spaventato molto specie per una sospetta sindrome di brugada ma che non è mai stata diagnosticata.
Stanotte Verso le 5 mi sono svegliato completamente sudato e con battiti accelerati (non credo arrivassero a 100) dopo pochi minuti delle forti palpitazioni come se mi stessero suonando un tamburo sul petto e tachicardia.
I battiti anche se veloci e forti erano regolari.
Alzandomi dal letto dopo poco ho cominciato ad eruttare in continuazione e dopo un po' sono stato meglio.
Ho misurato la pressione Ed Era perfetta con battiti ad 80.
Sottolineo che da più dì un mese soffro di accumuli d'aria Nello stomaco, ma da una settimana a questa parte mi sembra di avere i battiti sempre alti (sugli 85 90) e anche quando mi sveglio sempre di soprassalto la notte mi sento i battiti più alti.
Ho chiamato il dottore e mi ha detto di no non preoccuparmi ma comunque mi ha dato ECG e holter per investigare sul cardiopalmo (ogni anno ripeto sempre tutti i controlli e sono sempre buoni).
Onestamente sono un po' spaventato, so che l'ansia crea certi disturbi ma questa volta erano sintomi nuovi.
Devo preoccuparmi questa volta?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,8k 2,7k 2
Scusi ma che c'entra la Brugada con i suoi sintomi?

La Brugada , purtroppo NON da sintomi

"Alzandomi dal letto dopo poco ho cominciato ad eruttare in continuazione e dopo un po' sono stato meglio."

Quindi verosimilmente sono banali sintomi legati da un problema gastroesofageo e conditi da un bel po' di ansia

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
E per quanto riguarda i battiti più numerosi del solito? In settimana Ho sempre questa sensazione dì Tachicardia leggera 80-90 mentre dì solito sono abituato ad averli sui 70...sempre da amputare a stomaco e ansia?
Mi scuso se sono logorroico, ma quando all'improvviso si iniziano ad avvertire sensazioni nuove mai sperimentate, la paura assale. Io la ringrazio di cuore per le risposte che mi dà perché almeno non cado nel catastrofismo.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,8k 2,7k 2
Sono banali aumenti di frequenza dovuti all'ansia che lei deve curare

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta dottore.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, la riscrivo per una piccola informazioni: abbiamo detto che questi sintomi sono legati all'ansia ok. È possibile allora che questa continua tachicardia Possa essere data dal respiro? Già di mio ho una narice quasi chiusa, più l'ansia incide sul modo di respirare...il respiro sbagliato può causarmi tachicardia e tutti questi "sintomi" fastidiosi?
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,8k 2,7k 2
No e' solo l'ansia che le crea queste cose

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore volevo dirle che scaricando un po'di stress sono stato meglio e sono tornato ad avere i miei soliti battiti. Una sola domanda: ierii mentre passeggiavo sentivo come se un battito saltasse e poi riprende a battere normalmente, senza accellerare. Mi succede più volte in un minuto. È successo anche stamattina a lavoro nel momento di maggiore sforzo. Tutto ok dottore sempre da attribuire allo stato psichico?
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,8k 2,7k 2
Mi pare proprio di si

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore. Purtroppo dà quando è uscita fuori questa sospetta sindrome di brugada ogni minima alterazione lo collego a questo...e non so mai quando è il caso di preoccuparmi o Meno. È vero là dottoressa bongiorni di Pisa mi ha detto di non preoccuparmi non avendo avuto mai svenimenti, sincopi o casi in famiglia...ma comunque il fatto che ancora non sia esclusa Al 100% mi fa stare in allerta quando sento variazioni
[#10]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,8k 2,7k 2
Dato che ep' anadto dalla Collega, scriva a lei

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio