Tac coronarica

Buongiorno dottori

la settimana prossima dovrei sottopormi ad una tac coronarica chiaramente con contrasto conseguente 2 prove da sforzo 1 con cyclette ha riportato sottoslivellamento ST di circa 1mm di tipo ascendente in precordiali sinistre non significativo l'altro con tapis, lieve sottoslivellamento del tratto ST in inferolaterale durante sforzo e nel recupero.
Ho avuto episodi di pressione alta (principalmente in momenti di stress, agitazione e quando dal medico/PS) e talvolta battito accelerato (sono stato recentemente al ps perche il battito a riposo e' salito a piu di 110bpm e pressione 145 95 poi dimesso con enzimi tutti ok... avevo un dolorino sul pettorale sx non esteso ma localizzato in un punto preciso).
Prendo 1/4 di nebivololo la sera da rimodulare in virtu degli esiti della coronotac.
In condizioni di tranquillita raramente la pressione supera i 120/80. se mi agito o innervosisco invece sale un po.
Ho fatto anche eco carotide, a dx lievenemente parete rigida a dx un po di piu con un principio di placca.


L'istituto privato dove la faro mi ha inviato una serie di accortenze pre-esame.
In particolare volevo chiedervi se alla luce di quanto descritto relativamente al mio stato di salute posso, secondo voi, procedere a quanto di seguito prescritto dall'istituto:

1) Durante le 24 ore precedenti l’indagine oltre a bere molto devo assumere mattina e sera N-acetilcisteinaper os, 600 mg.
Il mattino dell’esame (2-3 ore prima) citrato di sodio (citrosodina bustine): 3bustine in litro acqua.
Dopol’esame: 2 litri di acquaminerale non gasata nelle 24 ore successive N-Acetilcisteinaper os, 600 mg, la mattina e la sera.
Non ho problemi renali se non un po di renella.


2) Da piccolo i miei genitori mi hanno riferito che ho avuto una reazione allergica al bactrim quindi x l'esame il cardiologo mi ha suggerito di fare profilassi allergica di preparazione.
Cio premesso il protocollo suggerito dall'istituto prevede l'assunzione dello zirtec ma sopratutto la sera prima dell'esame e la mattina dell'esame (2h prima) anche Deltacortene 25mg, specificando che chi ha problemi di ipertensione non controllata dovrebbe evitarlo.
Secondo voi andrebbe preso nel mio caso?


grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Puo fare la premedicazione con tutta tranquillita'.

Beva molto, tutto li

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la velocissima risposa doc, soffrendo di gastrite atrofica pensa sia il caso che prima di assumere il cortisone prenda un gastroprotettore ? tipo pantorc 20? o meglio evitare per eventuali interazioni con l'esame (la butto li non saprei)
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
lo assuma con tranquillità

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test