Tachicardia notturna persistente

Salve, chiedo gentilmente la vostra attenzione per un episodio che mi è capitato stanotte.

Mi sono messa a letto verso mezzanotte e ho avuto la tachicardia (sui 105 bpm) fino alle cinque del mattino.
All’inizio dopo un paio d’ore sono riuscita a riaddormentarmi ma dopo mezz’ora mi sono risvegliata con una sensazione di caldo afoso (mi sentivo come se fossi ai tropici) e la tachicardia ancora più forte.
Ha smesso poi spontaneamente intorno alle 4 e mezza del mattino.

Recentemente sono risultata positiva ad alcune mutazioni del panello della trombofilia ereditaria e sono in attesa di visita ematologica:
Fattore V di leiden genotipo normale
fattore v h1299r eterozigote
Fattore ii pretrombina normale
Mthfr c677T omozigote mutato
Mthfra1298c omozigote normale
Cbs genotipo normale
Gpiiia eterozigote t/c
Ace omozigote mutato d/d
Agt omozigote mutato t/t (omozigote mutato g9543 c/c)
Atr normale
Fgb omozigote normale
Fattore xiii eterozigote g/t
Apoe t112c e t158c: e4/e4
Ho fatto questi esami perché volevo iniziare a prendere la pillola ed il valore dell’omocisteina era 21.
Gli altri valori della coagulazione erano normali.
Dopo questo episodio data la mia situazione dovrei consultare un cardiologo prima della visita programmata per il 15 giugno?
Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
programmi un Holter delle 24 ore

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi dottore, potrebbe darmi qualche spiegazione in più? Perché è necessario questo test? Potrebbe essere collegato alla mia condizione genetica?
Ho dimenticato di scrivere che ieri sera ho bevuto qualche bicchiere di vino e fumato qualche sigaretta (a cui non sono abituata), potrebbe essere dovuto a questo? Devo preoccuparmi? Sono molto giovane e già il pensiero di dover consultare un ematologo un po’ mi affligge. Non vorrei dovermi preoccupare anche di problemi cardiaci
La ringrazio
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
lei ha scritto di due problemi .
il primo è ematologico e quindi chieda allo specialista
Il secondo è quello dimriferire palpitazioni, e quindi è opportuno che lei esegua un holter

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test