x

x

Morte dopo coronografia

Buongiorno purtroppo Lunedì scorso dopo coronografia è venuto a mancare il nostro migliore amico di famiglia, la malattia non gli ha dato scampo, i medici di Pedara gli avevano sconsigliato di attuare qualsiasi procedura dato il quadro compromesso.
Ma la settimana scorsa avendo una crisi con forte dolore toracico si è presentato all'ospedale di Siracusa i quali medici cardiologi di Siracusa hanno proceduto con stent e coronografia ma dopo circa diverse ore una crisi ha determinato il decesso.

Mi chiedo come è possibile dato l'elevato rischio che hanno proceduto con coronografia e stent dato che i medici di Pedara avevano sconsigliato qualsiasi procedura causa il quadro complesso.

Chiedo un parere di un cardiologo
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 85,2k 3k 2
È difficile dare un giudizio sul caso non conoscendo lo ststo delle coronarie .
è evidente tuttavia che il suo amico avesse però una crisi ischemica acuta ad evoluzione imfartiaale,e che i medici abbiano tentato di riaprire il vaso che si stava chiudendo .

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta Dottore è stato un dolore atroce per tutti noi. Le malattie cardiache è i tumori dovrebbero essere prese più in considerazione cercando di spendere quanto meglio possibile nella ricerca.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio