Utente cancellato
Salve gentili dottori. Circa un anno fa ho effettuato una gastroscopia dalla quale sono emersi un'ernia iatale spostata verso il diaframma e gastrite. Vorrei gentilmente chiedere se esiste una correlazione tra queste patologie, che mi portano spesso ad avere una grande quantità di aria nello stomaco e nell'intestino, ed un'attività cardiaca caratterizzata da extrasistoli. Spesso capita che dopo mangiato, ma anche a distanza dai pasti ma con una sensazione di gonfiore ancora persistente, di avvertite delle extrasistoli, dei battiti che anticipano. Per calmare questa situazione devo espellere tutta l'aria in eccesso tra stomaco e intestino. Premetto che gli esami cardiologici sono negativi. Grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ha già avuto la risposta:

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/624484-gastroscopia_ernia_iatale_gastrite_e_gonfiore.html

Ecco l'articolo comunque:


https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-sindrome-gastro-cardiaca-roemheld.html

Cordialmente
Felice Cosentino - Milano





Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it