Utente 512XXX
Per favore qualcuno mi aiuti! non c'è la faccio più, il mese scorso mi sentivo mancare l'aria è non potevo respirare al pronto soccorso mi hanno fatto una radiografia è un elettrocardiogramma il tu risultava negativo Premetto che ho una vita sedentaria al massimo, mi hanno dimesso dicendo che non c'è niente, arrivato a casa la mia vita sembrava andare avanti avevo sempre questo senso di non poter respirare così per calmarmi mi feci una camomilla (bollente) così tutti i giorni andai avanti bevendo camomilla fin quando cominciai a spuntare placche mi sono detto è vabbè fa niente non può essere niente di grave tanto non fumo..passata una settimana (mi ero appena ritirato dal lavoro) sputo sul lavandino è noto piccole tracce di sangue mi sono detto avrò la gola grafiata, assumevo sempre la camomilla.. il giorno seguente mio padre è mia madre non c'erano così andai da mia nonna quando all'improvviso sentì dolore al petto che non vuole saperne di scomparire così mi misi alla prova è andai a correre sempre con questo dolore al petto corsi mi ritirai a casa di mia nonna mi sdraiai a letto è dopo qualche venti minuti sento il sapore del sangue nella bocca (avevo sempre dolore al petto) sputai sangue rosaceo vivo così feci ritirare i miei è mi sono fatto portare subito al pronto soccorso dove mi hanno fatto nuovamente una radiografia un elettrocardiogramma ed un ECG è le analisi tutta via le analisi risultarono perfette (avevo sempre dolore al petto) per il sangue mi dissero di andare da un otorino ci andai ma l'otorino non riscontro niente.. ribatto avevo sempre dolore al petto così la notte seguente andai nuovamente in ospedale mi fecero altre analisi ma erano come le altre il giorno seguente ci andai nuovamente è mi dissero che era reflusso gastroesofageo (fermi un attimo da quando in qua col reflusso gastroesofageo si sputa sangue)?? Mi sono detto è vabbè sarà com'è dice il medico ospedaliero mi prescrisse i farmaci ma niente avevo sempre dolore è sputavo ancora sangue passata una settimana sempre con questo dolore mi faccio prescrivere il Buscopan dal medico ma niente il dolore persiste Ieri sono andato nuovamente in ospedale direttamente col pronto soccorso mi hanno fatto le analisi la radiografia un elettrocardiogramma un puntura sul polso è mi hanno fatto fare una bottiglia che dico è un coprente per lo stomaco mi dimettono nuovamente è oggi sputo sangue sempre con questo dolore io non c'è la faccio più qualcuno mi aiuti ho molta paura sono troppo ansioso è penso sempre al peggio vi prego rispondetemi

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Con i limiti del consulto a distanza posso dirle che il sangue può provenire dalla bocca (gengive, ecc.) e che di base c'è un forte stato ansiogeno.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 512XXX

Dottor e la ringrazio per l'interessamento, sono in pronto soccorso purtroppo come immaginavo il sangue non veniva dalle gengive.. le auguro buone feste.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Era già stato in PS e dall'Otorino senza riscontro di patologie.

Mi aggiorni.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 512XXX

Dottore sono ancora in pronto soccorso mi devo ricoverare in pneumologia si devono liberare posti letto.

[#5] dopo  
Utente 512XXX

Dottore è possibile che il dolore che provo al lato del cuore sia sintomo di una pleupericardite?? che è ancora recuperabile? quando ero ricoverato mi hanno fatto la protezione gastrica ,augumentin , è un cortisone (il cortisone perché presumevano che ci fosse una vasculite polmonare) però fortunatamente vnon è stato così adesso il dolore c'è ma non è come prima mi hanno bdi messo dicendo che non c'era niente mi hanno fatto tac e angio tac ambedue con contrasto è non è risultato niente? Se fosse una pleupericardite mi basterebbe stare a riposo per qualche mesetto è prendere l'antibiotico? Allo spedale mi passavano una piccola quantità di tranex è sangue dopo un giorno non vedevo più sangue ma adesso ciò questo dolore al petto ,so di alcuni soggetti che Hanno avuto questo dolore per anni è dopo tanti controlli solo al ultimo gli Hanno riscontro la pericardite, io ovviamente ( se dovesse i averla )sarei nelle prossime fasi per certi versi sarebbe recuperabile visto che come detto nel primo messaggio mi sono fatto un eccodopler cardiaco è un eccografia normale + gli elettrocardiogrammi? Dottore io ovviamente posso solo fare suposizioni ma voglio capire se un antinfiammatorio possa bastare

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Cosa vuole che aggiunga. È stato in ospedale, hanno fatto tutti gli accertamenti necessari e non hanno riscontrato patologie. È difficile adesso fare ipotesi diagnostiche.


Auguroni
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it