Utente 543XXX
Buongiorno, spero di scrivere nella partizione giusta ma vorrei un parere medico. Dopo analisi sul sangue per familiarità con trombosi, ho assunto la pillola per tre mesi (mia mamma ha avuto nel mese di maggio una trombosi alla gamba e per questo ho fatto le analisi che erano nella norma). Nell’ultimo mese ho notato le vene sul palmo delle mani più scure, specialmente la sinistra e da più di una settimana sento dolore alla mano sinistra. Ieri ho avuto una visita dal mio medico di base che mi ha detto di smettere il trattamento contraccettivo perché ho le vene infiammate. Io ora sono nella pausa di assunzione e poi smetterò di prenderla. Volevo sapere se quest’infiammazione potrebbe passare spontaneamente dopo l’interruzione, come ipotizza il mio medico, o se sia il caso di fare accertamenti sullo stato delle mie vene dopo questi tre mesi di assunzione. Ringrazio in anticipo per la risposta. Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
in realta le vene di grosso calibro sono semmai sul dorso delle mani
lei non ha alcuna...infiammazione delle venerdi del palmo delle mani

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 543XXX

Chiedo scusa ma non ho compreso del tutto la risposta, i dolori che sento alla mano non derivano da un’infiammazione alle vene? Come si possono spiegare le vene più scure?