Utente 138XXX
salve,sono un ragazzo di 22 anni,circa 4 mesi fa ho incominciato ad avere un forte meteorismo con gorgoglii di stomaco che sembrava non cessare e 1 volta al mese diarrea improvvisa.ho risolto il tutto cambiando alimentazione siccome ci badavo poco e mangiavo squilibrato siccome era il periodo natalizio.Da circa 2 mesi cambiando alimentazione dato che sono in dieta ipocalorica per tenermi in forma siccome vado in palestra,il meteorismo è passato e il gonfiore anche,ma ogni mattina vado in bagno con feci molli poco formate e spesso residui di cibo(pomodoro,mais ecc)....in piu spesso dopo la defecazione mi viene un leggero mal di pancia....per circa un mese sono andato benissimo con feci nella norma....ma adesso anche mangiando bene e poco le feci rimangono sempre così (forma di palline e molli e poco formate)....non penso si tratti di colon irritabile perchè non ho diarrea vera e propria sempre ma solo 1 volta ogni mese se capita e altri sintomi come stipsi e muco....cosa potrebbe essere????grazie e cordiali saluti


ps:sono intollerante a pomodoro e latticini da anni ma ne ho sempre mangiato e non mi hanno fatto niente

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
E' meteorismo.

Le sue cause: cibi, aerofagia, colon irritabile, etc.

Un gastroenterologo la potrà aiutare.

Nel frattempo portrà trarre benefici usando del simeticone.

Ne parli con il curante.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe ugulamente trattarsi di un colon irritabile che non sempre si accompagna a diarrea (a volte si accompagna a stipsi e/o meteorismo).

Ne parli comunque con un gastroenterologo per l'inquadramento ed il trattamento.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#3] dopo  
Utente 138XXX

vi ringrazio delle risposte....di meteorismo adesso ne veramente poco è soprattutto una cosa delle feci....di sintomi di colon irritabile come stipsi,dolore fianco sinistro,muco ecc
non ne ho....proverò a parlare con un gastroenterologo sperando che non sia un parassita o altro

[#4] dopo  
Utente 138XXX

in piu chi soffre di colon irritabile so che ha molte evaquazioni in un giorno,mentre io solo 1 al giorno e non altre

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Le feci molli possono anche essere legate ad un transito intestinale leggermente più veloce (come anche si può avere nel colon irritabile), ma indipendentemente dalla causa credo che possa essere un disturbo non allarmante e che non necessita di trattamento particolare se non quello di osservare una regolare alimentazione come, appunto, sta facendo.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
lei dice
<<cambiando alimentazione dato che sono in dieta ipocalorica per tenermi in forma siccome vado in palestra,il meteorismo è passato e il gonfiore anche,ma ogni mattina vado in bagno con feci molli poco formate e spesso residui di cibo(pomodoro,mais ecc)>>,

è per questo che le ho parlato di una genesi multifattoriale del suo disturbo.

Una attenta ed accurata valutazione clinica da parte di un buon gastroenterologo potrà esserle di molto aiuto.

Ne discuta con il suo curante.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it