x

x

Emorroidi a grappolo

buongiorno volevo sapere i tempi di remissione delle emorridi a grappolo. mi sono uscite in seguito al parto e non riesco a stare né in piedi,nè seduta e nemmeno sdraiata. dato che allatto mi è stato dato cicatridine supposte per 10 gg, proctolan crema. ho buone speranze o dovrò sospendere l'allattamento per assumere altri farmaci
grazie
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,9k 315 5
La sintomatologia dolorosa che accompagana il prolasso emorroidario è quasi sempre legata ad una complicanza: congestione o trombosi.
Questo è necessario chiarire per poter esprimere un parere su i tempi di remissione di tali complicanze.
Una congestione di solito regredisce in breve tempo con l'ausilio di farmaci che possono essere assunti anche in allattamento.
Una trombosi richiede piu tempo, anche settimane.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]
Dr. Marco Blandamura Chirurgo vascolare 139 2 1
Gentile utente ,
Concordo con il collega , le terapie non arrecano fastidi all'allattamento.
Posso solo consigliarle, qualora il problema non dovesse regredire, di farsi visitare da uno specialista.
Le ricordo che le emorroidi sono null'altro che varici del retto.
Cordiali saluti.

Dr. Marco Blandamura
Specialista in Chirurgia Vascolare

www.vene-varici.it info@vene-varici.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta ma è vero che una volta passata l'infiammazione bisogna cercare di riportarle all'interno?
[#4]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,9k 315 5
Se le sue emorroidi non sono emorroidi prolassate di IV grado potrebbero, anche spontaneamente, rientrare nel canale anale una volta che la congestione o trombosi si è risolta.
Un tentativo di riposizionamente potrebbe essere eseguito da mani esperte anche prima, ma solo dopo aver valutato quelle condizioni che le avevo precedentemente descritto(congestione/trombosi),inoltre potrebbe essere di aiuto, per farle rientrare, mantenerle in sede e faciltare la decongestione, l'uso di un dilatatore.
Il consiglio è di una visita colonproctologica, il collega che la visiterà, in relazione alle sue attuali condizioni, potra darle tutte le informazioni necessarie per aiutarla a risolvere nella maniera più rapida il suo problema.

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio