x

x

Conon irritato

Buongiorno. Ho 63 anni. 5 anni orsono feci una colonscopia perchè sembrava esserci sangue occulto nelle feci che poi, durante l'esame, dissero che probabilmente derivava da emorroide interna. In quella occasione tolsero 5 piccoli polipi che all'edsame istologico risultarono negativi. Successica colonscopia di controllo a 3 anni, fatta nel febbraio del 2012. In questa seconda occasione, furono tolti 3 adenomi tubolari ed 1 polipo iperplastico, tutti tra i 3 ed i 5 mm. All'esame istologico negativi.

Quest'anno ho iniziato ad avere problemi di digestione ed ho fatto una gastroscopia.L'esame microscopico e diagnosi recita:

"1) Due frammenti biotici di mucosa duodenale giunti non orientati con altezza dei villi valutabile ma apparentemente ridotta; enterociti di superficie con orletto assorbente (PAS positivo) ben demarcato. Linfociti intraepiteliali (CD3 positivi) normorappresentati; deplezione mucipara da lieve a moderata e flogosi cronica della lamina propria. Quadro compatibile con duodenite cronica.
2) Gastrite cronica lieve, con diffusa metaplasia intestinale completa ed incompleta in un frammento; atrofia ghiandolare moderata. Helicobacter pylori: assente.
3) Iperemia in frammenti di mucosa corpale. Helicobacter pylori assente.

Detto questo mi hanno prescritto Omeprazolo 20 mg una al dì e Gaviscon Advance dopo i pasti.

Poichè a distanza di 10 gg. di questa terapia, i problemi digestivi rimanevano, mi hanno consigliato di prendere Omeprazolo anche alla sera. Finalmente ho ricominciato a digerire senza accusare peso alla bocca dello stomaco.

Però, da 10 gg ad oggi, dopo il pasto di mezzogiorno, a distanza di circa 3 ore, inizio ad avere leggeri dolori addominali che non si placano sino all'ora di cena quando, cenando, paiono scomparire. Al mattino non ho quasi nulla, solo un indolenzimento alla parte bassa addominale. Comtemporaneamente ho scarso appetito e modica stipsi. Alcune volte, da coricato, sento movimenti nell'intestino. Malgrado questi mal di pancia non ho stimoli o scariche. Al mattino scarico abbastanza normalmente ma in quantità modesta e con un po' di fatica. (Feci formate)Il mio medico dice che dipende da una infiammazione del colon traverso. Può essere dovuta all'uso di Omeprazolo (2 x 20 mg al dì)? Cosa posso fare per alleviare o limitare questi fastidi addominali? Mi consigliate una terza colonscopia di controllo?
Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Non farei di nuovo la colonscopia, ma tratterei con un gastroenterologo il colon irritabile.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio