Utente
Salve, sono una ragazzo di 27 anni e da circa 20 giorni ogni volta che vado in bagno noto delle macchioline di sangue rosso sulle feci. nella carta igienica niente. A volte mi sforzo e a volte no, ma il sangue nelle feci c'è sempre. Le mie feci sono all'inizio un pò dure tipo palline attaccate, poi normali di colore marrone a volte un pò verdastre.
Sono andato dal mio medico e senza visitarmi mi ha detto che potrebbe trattarsi di emorridi interne e mi ha prescritto crema proctosedyl mattina e sera e una bustina al dì di flebinec.
Voi che ne pensate?
Sono molto preoccupato? Anche perche a volte sento anche un leggero bruciore al fianco sinistro, forse per l'ansia, non so..
Attendo una vostra risposta
Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Le caratteristiche delle presenza di sangue nelle feci fanno realmente pensare ad una causa emorroidaria. Ovviamente sarà necessaria una visita proctologica in caso di persistenza del sintomo.


https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/819-sangue-rosso-nelle-feci-e-un-tumore.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la sua pronta risposta!
Ma anche se non c'è sangue nella carta igienica potrebbero essere lo stesso emorroidi interne?
E per il bruciore al fianco sinistro (ogni tanto durante la giornata e leggero)? sento come se dovessi urinare..
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il sangue potrebbe ugualmente essere ricondotto alle emorroidi. Per il dolore al fianco sinistro serve una visita diretta...


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore, il dolore al fianco non c'è più... Ho finito la cura che mi ha dato il mio medico.. Ho notato dei miglioramenti perché per un po' di volte non ho notato tracce di sangue nelle feci.. Però nelle ultime 2 volte che sono andato in bagno ho notato una piccola macchiolina di sangue rosso in una sola parte delle feci.. Lei che ne pensa? Potrebbe trattarsi di altro? O potrebbero essere ancora emorroidi interne?
Grazie mille

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo emorroidi. E non pensi ad altro......


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore, il sangue nelle feci ricompare ancora! Stamattina un po' più evidente, con una macchia all'inizio delle feci e poi come delle leggere striature sempre color rosso. Nella carta igienica niente. Poi volevo anche chiederle dato che soffro di reflusso se le due cose potrebbero essere collegate.. Grazie e spero in una sua pronta risposta

[#7] dopo  
Utente
Dimenticavo di dirle che era da 3 giorni che non andavo in bagno, comunque non sono mai andato tutti i giorni, ultimamente vado 3 volte a settimana

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna associazione con il reflusso ...e la stipsi favorisce il sanguinamento emorroidario.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Quindi secondo lei si tratta di emorroidi? Pensa che posso escludere altre cose? Il mio dubbio è solo che nella carta igienica niente sangue.. Dovrei fare una colonscopia secondo lei?
La ringrazio tanto!

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La diagnosi definitiva, come ho già detto nella mia prima risposta, viene eseguita con la visita proctologica.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
Ma lei mi consiglia di fare una colonscopia? O una semplice visita?

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Visita proctologica, non Colonscopia .....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Ma la colonscopia non sarebbe più completo come esame?

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
C'è differenza fra Colonscopia e visita proctologica (più utile nel suo caso).


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Mi scusi se posso sembrare insistente, ma qual'è la differenza? È perché nel mio caso è più indicata la visita?
Grazie mille ancora

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si va per gradi.

Per la sua età e per le caratteristiche del sanguinamento la patologia da sospettare (e più frequente) é quella emorroidaria e la visita proctologica (con ispezione ed esplorazione con anuscopio o rettoscopico) é mirata allo studio del tratto ano-rettale. Solo in un secondo momento (in caso di negatività della visita proctologica) si potrà indicare la Colonscopia per lo studio del colon (alla ricerca di polipi, malattie infiammatorie, ecc).


Spero di avere finalmente chiarito.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente
La ringrazio davvero!
Ultima cosa... Conosce qualche bravo medico dalle mie parti che fa queste tipologie di visite?
Grazie

[#18]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi dispiace, ma non saprei darle precise indicazioni. Chieda però espressamente di un Proctologo.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it