Utente 389XXX
Cari dottori,
venerdì prossimo sosterrò una colonscopia ma sono molto preoccupato.
Venerdì dopo aver defecato alla mattina, nel primo pomeriggio ho avuto 2 scariche di diarrea con piccoli coaguli di sangue.
Sabato mattina ero andato in bagno normalmente ma poi per il resto della giornata avevo continui borborigmi con annesso gonfiore all'addome per tutta la giornata che non riuscivo ad espellere dato che non mi venivano i peti (chiedo scusa per il linguaggio) anche se spingevo per farli. Solitamente sono uno che ne fa tantissimi nell'arco della giornata.
Ieri nonostante avessi defecato, sentivo di nuovo senso di gonfiore all'addome e costanti borborigmi che hanno cessato alle 15 di pomeriggio dopo una forte diarrea con grumi/coaguli di sangue.
Anche oggi avverto questi strani rumori continui, simili alla sensazione dei liquidi che scorrono nella pancia e quando vorrei fari uscire con i peti non ci riesco, nonostante faccia lo sforzo. Anche se a volte ho intense se scariche di peti ( 4-5 di fila).
Secondo Voi cosa potrebbe essere? Sono sintomi collegabili al tumore al colon?
Vi ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti
P.s. 3 mesi fa con una visita proctologica mi è stata diagnosticata una ragade curata con la pomata celevis, mentre in agosto ho avuto un trombo e emorrodiaco e a maggio 2015 mi sono state riscontrate emorroidi interne di I e II grado.
Soltimante andavo di corpo 2.3 volte a settimana ed emettevo sempre moltissimi peti. Mentre adesso vado di corpo soltanto alla mattina e faccio fatica ad emettere peti anche se sento appunto gas o liquidi che si muovono per la pancia. Tuttavia periodicamente ho scariche di 5-6 peti di fila nell'arco della giornata.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, prima penserei ad una forma colitica, ma una visita gastroenterologica è necessaria.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dottore,
cosa intende per forma colitica?
Venerdì prossimososterrò la colonscopia e spero di non avere un esito nefasto, sono già molto teso, preoccupato ed abbattuto, e questi sintomi, continui rumori in pancia, come se ci fossero dei liquidi che si muovono, non fanno altro che peggiorare il mio stato d'animo, sono convinto di avere il tumore(((
Inoltre, vorrei chiedere è possibile bere il latte fermentato (kefir) in questi giorni che precedono la colonscopia?
Aggiungo una breve descrizione della mia salute intestinale: P.s. 3 mesi fa con una visita proctologica mi è stata diagnosticata una ragade curata con la pomata celevis, mentre in agosto ho avuto un trombo e emorrodiaco e a maggio 2015 mi sono state riscontrate emorroidi interne di I e II grado.
Solitamente andavo di corpo 2.3 volte a settimana ed emettevo sempre moltissimi peti. Mentre adesso vado di corpo soltanto alla mattina e faccio fatica ad emettere peti anche se sento appunto gas o liquidi che si muovono per la pancia. Faccio lo sforzo ad emettere peti ma non esce niente ed ho mal di pancia. Tuttavia periodicamente ho scariche di 5-6 peti di fila molto forti e rumorosi ma senza odore nell'arco della giornata.
Secondo Voi cosa potrebbe essere?

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
La colite è una forma infiammatoria, quindi si tranquillizzi, se deve fare la colonscopia può bere anche il latte prima, ma il latte può peggiorarle i sintoni colitici.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente 389XXX

La ringrazio della risposta.
Anche adesso che Le scrivo e sono seduto sul sento continui rumori in pancia, soprattutto nell'addome inferiore sia destro che sinistro e ho queste difficoltà di eliminare gas, nonostante gli sforzi, alternate a scariche di peti molto forti.
Il fatto che abbia queste scariche di peti molto fori alternate alla difficoltà ad emetterli escluderebbe la presenza di un blocco intestinale, come massa tumorale?

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Già le ho espresso la mia sensazione, non mi faccia ripetere, non le ho perlato di tumori.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#6] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dottore,
stamattina ho defecato una quantità piccola di feci avvolte dal muco giallo gelatinoso.
Anche nel corso degli ultimi giorni avevo notato il muco ma oggi in quantità notevole..
Cosa potrebbe essere?

[#7]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
È una forma colitica, le ribadisco.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#8] dopo  
Utente 389XXX

spero che sia così.. Non mi ha mai successo una cosa del genere..
Ora ho l'addome gonfio e sento rumori--

[#9]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Deve sottoporsi ad una visita gastroenterologica.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#10] dopo  
Utente 389XXX

Venerdì farò la colonscopia.. Ho paura di avere un tumore..
Ho l'addome gonfio e il gas non esce in alcun modo..

[#11] dopo  
Utente 389XXX

Non ce la faccio.. Sento tutto bloccato.. vado al pronto soccorso... A chi devo rivolgermi li?

[#12] dopo  
Utente 389XXX

Cari dottore,
alla fine non sono andato al pronto soccorso dato che mi sono sentito un po' meglio.. Cmq mi sento molto gonfio e non riesco ad andare in bagno..
Inoltre volevo precisare che ho sbagliato a scrivere nel mio post dato che prima di questi disturbi andavo di corpo 2-3 volte al giorno, mentre adesso soltanto una volta al giorno, e con fatica sia ieri che oggi...

[#13]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, deve sottoporsi ad una visita gastroenterologica, ma non sottovaluti di migliorare il suo stato psicologico che influisce molto sulla percezione dei suoi sintomi, se non riesce da solo si faccia aiutare prima dal suo curante e poi se è il caso da uno specialista.
Saluti.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#14] dopo  
Utente 389XXX

So di essere ipocondriaco ma questi sintomi mi fanno molto preoccupare.. Non mi è mai successo di non riuscire ad andare in bagno e a fare peti.. Inoltre questo muco giallo che avvolge le feci e la presenza di sangue mi fanno molto paura..
Ora sono a letto e tastando l'addome basso destro sento liquidi che si muovono.. E' normale ciò?
Qualora non migliorassi e mi sentissi tanto gonfio è opportuno andare al pronto soccorso?

[#15]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Le ribadisco per l'ennesima volta e spero di essere chiaro, deve sottoporsi ad una visita gastroenterologica, se non riesce ad espletarla in tempi brevi si rivolga prima al suo curante.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#16] dopo  
Utente 389XXX

L'ho capito chiaramente ma ormai prima della colonscopia che farò tra tre giorni, mi è impossibile fare una vista gastroenterologica...
Il fatto di sentire liquidi che si muovo è qualcosa di grave?

[#17]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Tutte le malattie non tumorali non sono patologie gravi, ma vanno diagnosticate e curate.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#18] dopo  
Utente 389XXX

Caro dottore,
è proprio questo è il cruccio, ho paura di avere il tumore.
Oggi sono andato in bagno 3 volte emettendo con sforzo piccolissime quantità di feci avvolte da muco e sento questi continui rumori/liquidi in pancia soprattutto quando faccio movimenti e do dei colpetti sull'addome.
Per andare in bagno con più facilità ho bevuto 100 ml di olio d'olivama on i ha aiutato..
Non so più cosa fare! Questa situazione mi sta distruggendo, ho veramente paura di avere un tumore..

[#19]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Stia tranquillo e si sottoponga serenamente agli esami programmati.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#20] dopo  
Utente 389XXX

Caro dottore,
cercherò di stare tranquillo.
UN'ultima domanda. Qualora non riuscissi ad andare di corpo tra oggi e domani, è opportuno che vada al pronto soccorso?

[#21] dopo  
Utente 389XXX

Caro dottore,
ho appena avuto una diarrea di colore verde giallo e non mi sembra di aver visto del sangue..Forse l'olio che ho bevuto oggi sulle 15 ha fatto l'effetto in ritardo..
Cmq continuo ad avvertire brontolii in pancia...

[#22] dopo  
Utente 389XXX

Gentile dottore,
il fatto che ho questi continui gorgogli alla pancia, in particolare quando sono a letto e all'addome inferiore, el la difficoltà a far uscire gas se non con saltuarie scariche di e diarree, può essere sintomo di una pericolosa occlusione intestinale??
In attesa di un riscontro porgo cordiali saluti

[#23]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
No, si faccia visitare dal curante.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#24] dopo  
Utente 389XXX

Caro dottore,
adesso dopo svariati tentativi ho emesso una piccola quantità di feci fine di un colore chiaro poco definito con pezzi lunghi di gelatina marroncina .. Secondo Lei cosa potrebbe essere?
In questi giorni mi sono limitato a bere il the, camomilla, olio di oliva e il kefir...

[#25] dopo  
Utente 389XXX

Caro dottore,
stasera sono stato dal mio medico curante che dopo avermi palpato l'addome, mi ha detto che secondo lui sto bene e che non ho nulla.
Tuttavia io continuo ad avvertire addome gonfio e teso, anche se i gorgogli si sono attenuati.
inoltre, ogni volta che provo ad andare di corpo escono feci piccolissime e sottili..
Questo può essere dovuto al fatto che non ho mangiato nulla se non bevuto il the, un po' di olio d'oliva?

[#26]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, cerchi di curare il suo stato ansioso e la sua ipocondria , in caso contrario non raggiungerà il suo benessere.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza