x

x

Uso prolungato di daflon per emorroidi. Può arrecare problemi?

Salve,
soffro da sempre di emorroidi (almeno da 15 anni). Sono un uomo ed ho 38 anni.
Le mie emorroidi credo siano di II grado (non voglio fare il medico, parlo in relazione a quanto dmi è stato riferito) in quanto le emorroidi si prolassano esternamente durante l'evacuazione per poi rientrare subito dopo (mi scuso con i medici se il mio linguaggio è profano).
Ho sofferto a volte anche di ragadi, che, a seguito di visite specialistiche, mi è stato consigliato di curare con Daflon 500, Gentamicina e Antrolin. Ovviamente so che l'intervento chirurgico resta la soluzione migliore. Ma poiché, anche a detta di uno specialista, fintanto che la situazione è questa, posso tenere il fenomeno sotto controllo senza operarmi, avrei da rivolgervi una domanda: l'uso prolungato di Daflon potrebbe fare male a tutto il resto del corpo oppure, come ho visto su qualche altro sito, Daflon ha addirittura effetti antiossidanti e quindi un uso prolungato non arreca alcun danno?
Specifico che per uso prolungato intendo una scatola per circa 4 o 5 volte l'anno. Lo dico perché, attualmente, ho un po' di sanguinamento (non eccessivo) durante la defecazione. Inoltre, scusate la paranoia, le emorroidi posso trasformarsi, nel tempo, in altre malattie?
Grazie mille.
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Direi che l'uso prolungato del farmaco come indicato non è dannoso. Ritengo invece consigliabile un intervento magari di chirurgia mini invasiva.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,7k 313 5
Salve.
Consigliamo i biflavonoidi, prescrivendo confezioni da 60 cps,
anche per due mesi consecutivi.
Assunti 4/5 volte in un anno non con creano problemi.
La malattia emorroidaria sarà sempre e solo malattia emorroidaria.
Prego.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#3]
dopo
Utente
Utente
Vorrei innanzitutto ringraziare i gentilissimi Dottori per quanto scritto.
Inoltre, che tipo di intervento si intende per chirurgia mini invasiva?
Grazie anticipatamente.

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio