Utente 445XXX
Salve a tutti.
Inizio col ringraziare in anticipo chi mi dedicherà un attimo del suo tempo per rispondere.

A seguito diarrea acuta da diversi mesi (sono malato di pancolite ulcerosa), ho iniziato a soffrire di emorroidi.
Tre giorni fa mi è comparsa una pallina dura all'estero dell'anonimato che immagino sia quello che si definisca trombo emorroidiario.
Il medico di base mi ha suggerito di usare la crema proctolyn e che sarebbe andato via.
Ora vorrei chiedere se pungerlo con una siringa o legarlo con uno spago possa portare a delle complicanze.

Grazie ancora per le risposte.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Nessuna puntura e nessuno spago!
Quello che descrive è un ematoma perianale(stravaso ematico a carico dei vasi venosi presenti sul margine anale).
L'incisione e la mungitura del coagulo è utile in quei casi estremamenti dolorosi.
Il riassorbimento richiede alcune settimane, Una terapia medica specifica può aiutare ma non riduce in maniera significativa i tempi di riassorbimento.
Consulti un proctologo.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Grazie mille per la risposta.
Ho controllato e il proctologo più vicino è a più di 100km. Io purtroppo a causa della pancolite ulcerosa non riesco a muovermi da casa e ora questo problema sorto da qualche giorno che mi sta facendo vedere le stelle...

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere necessaria una incisione, mi dispiace ma a distanza non posso aiutarla e né incoraggiarla ad una fai da te, si rivolga ad un pronto soccorso.
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com