Utente 169XXX
Salve, vorrei chiedere un consulto riguardo un dubbio. Ho avuto un rapporto anale non protetto circa un anno fa, dopo qualche settimana ho cominciato ad avvertire dei fastidi anali, ma non essendo bruciori o pruriti, nè avendo secrezioni, non ho ricollegato la cosa al rapporto.
Ho effettuato un'anoscopia che mi ha rilevato una minima anite e gavoccioli emorroidari trombizzati in fase di guarigione. Da lì la situazione è peggiorata. si sono aggiunti bruciori forti, durante e non l'evacuazione, più numerose scariche di diarrea. Effettuo una seconda anoscopia nella quale mi si dice che i miei sono sintomi aspecifici ma che di effettivo c'è ben poco, si diagnosticano sempre le emorroidi in fase di guarigione, una marisca. nient'altro La situazione non migliora, alterno periodi di diarrea a periodi di stipsi per i quaii mi devo servire di un clistere, il bruciore c'è molto spesso. Effettuo una terza anoscopia, mucosa anale rosea, nessuna proctite, sembro non aver nulla. Mi si consiglia una rettosigmoidoscopia per approfondire in sede rettale, referto negativo a qualsiasi patologia. Mi chiedo: è possibile questa sia la conseguenza di una MST non curata? (pensavo in particolare alla gonorrea, che dovrebbe dare i sintomi di bruciore, alterazione dell'alvo, dolore rettale) E soprattutto, è possibile, a distanza di un anno, verificare la presenza del batterio attraverso un tampone rettale? Me lo chiedo perché, pur non avendo le competenze, comincio a pensare che il batterio sia come ''risalito'' verso l'intestino e ora non si possa più trovare localizzato a livello anale, considerando che l'ultmo proctologo mi ha detto che non avevo segni di infezione.
Attendo una risposta, grazie mille

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Spesso, quella rettale, è asintomatica.
Si! È possibile escluderla con un tampone rettale con la specifica richiesta della ricerca di gonococchi.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com