Utente 462XXX
Salve,
a breve vorrei chiedere un secondo consulto proctologico (il primo rivelò una ragade e un ipertono che mi proposero di curare solo con intervento) per dei bruciori e dolori anali che mi porto dietro da anni, di recente però mi è stata diagnosticata anche una compatibilità di sintomi con endometriosi ai legamenti utero-sacrali (aggiungo che durante la visita ginecologica però purtroppo non vi è stato alcun approfondimento in zona rettale).

Quel che vorrei sapere è se una eventuale visita proctologica, che vorrei svolgere per via dei miei fastidi anali, sarebbe in grado di rivelare anche un eventuale presenza di endometriosi al retto e o noduli, o se questo è invece un campo di sola competenza ginecologica.
Grazie.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
L’ endometriosi intestinale è quasi sempre asintomatica, Ia sintomatologia dipende molto dalla profondità dell’invasione della parete intestinale, il sintomo di un completo "attraversamento è la rettorragia, in questi casi una rettoscopia evidenzia la zona invasa dal tessuto endometriosico.
Una endometriosi, localizzata nel setto rettovaginale(parete che divide il retto dalla vagina)può essere apprezzata, sotto forma di nodiuli, alla visita bimanuale rettovaginale.
La proctoscopia, come la visita rettovaginale, sono di competenza proctologica.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 462XXX

E' stato chiarissimo, grazie.
Potrei chiederle ulteriormente se la diagnosi di endometriosi al setto rettovaginale in campo proctologico è di pertinenza dell'intera categoria di proctologi o se come in campo ginecologico ha bisogno di medici specializzati e formati in tal senso?

Poi un' altra domanda: alla visita è il caso che faccia presente (forse portare anche la documentazione?) di cio che è stato rilevato dall'ultima visita ginecologica e quindi dei sospetti di endometriosi? O se c'è qualcosa verrà visto comunque?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No!
Quelli che si interessano di pelviperineologia
Proctologo/Pelviperineologo.
Certo! Tutta la documentazione.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com