Utente 567XXX
18 gennaio sfinterotomia laterale
2 aprile condilomi perianali
31 maggio escissione di ragade anale è condilomi peri anale

Il 10 ottobre vado a visita dal dottore che ha eseguito la sfinterotomia e il 3 intervento perché avevo nonostante tutto questo tempo del prurito intenso anale, guarda l'ano esternamente poi penetra col dito gira rigira tira e mi dice che sono guarito nonostante io vedo una parte di pelle più rosa rispetto al resto e pare essere pure innacquata, mi ha detto di sospendere con anonet actirag e dilatatori.
Da quando ho smesso mi fuoriesce del liquido/pus giallastro (lo stesso liquido per colore e odore che mi usciva per circa 1 mese dopo aver fatto la sfinteromia a gennaio) . . . Ora vorrei capire se sono guarito come dice lui perché mi esce questo liquido giallastro/marrone chiaro? È un buon segnale comunque o devo preoccuparmi? All'epoca mi aveva detto che è un liquido che produce la ragade o taglio anale in fase di guarigione.. . E così o devo cambiare chirurgo?
Per favore aiutatemi perché veramente non ci sto capendo più nulla, sono pure disposto a lasciare il mio numero per poterne parlare in modo più approfondito 1 solo ed unica volta.. .

[#1]  
Dr. Nando Gallese

24% attività
16% attualità
16% socialità
SAN GAVINO MONREALE (SU)
JERZU (NU)
CAGLIARI (CA)
QUARTU SANT'ELENA (CA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Dopo 5 mesi, se sono presenti ancora secrezioni, c'è qualcosa da verificare e bisogna eseguire un altro controllo. Tornare dallo Specialista da cui è stato operato sarebbe la scelta più logica. Cambiare Specialista dipende dal rapporto fiduciario tra Medico e paziente. Se lei ha dubbi sull'operato del Collega è suo diritto sentire un parere diverso.
Saluti.
Dr. Nando Gallese
www.nandogallese.com