Utente 572XXX
Salve ho 23 anni
Ha seguito di una visita proctologica e anoscopia a luglio mi sono state trovate 4 lesioni anali sospette per ain
Feci hpv test con esito negativo
Ma poiché lo fatto in un laboratorio normale non so se fosse fatto bene e 2 minuti prima il tampone o defecato
Dopo l'operazione le lesioni mi furono tolte e mandate ad analizzare
Il risultato dubbio

riporto il referto
MUCOSA ANALE CON FOCOLAI DI PARACHERATOSI, IPERPLASIA DEGLI STRATI BASALI DELL'EPITELIO MALPIGHIANO MODICI INFILTRATI LIMFOCITARI NELLO STROMA SOTTOMUCOSO E ALTERAZIONE CITOLOGICHE DUBBIE PER HPV
ora mi chiedo cosa potevano essere?

Ricordo di aver notato gia quelle lesioni un anno prima e non gli avevo dato peso e e penso che da tempo almeno un anno erano lì

Avevo il controllo a fine estate
Ma siccome lavoro al estero posso andare solo fra qualche giorno
Secondo voi ritardando di un mese si è aggravata la cosa?

Cosa possono essere?

Spero solo che avendole tolte non ritrovo qualcosa di grave essendo solo passati 4 mesi

non so se è collegata la cosa ma le escrescenze (lesioni) sono venute dopo il primo rapporto anale che è stato traumatico poiché non lubrificato
Con sensazione di battito e dolore che sono durati mesi e guardandomi allo specchio li notai ma solo dopo un anno feci la visita poiché avevo sempre dolore e non se ne andava da quella votla

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non c'è una conferma per condilomi e vengono descritte come neoformazioni "fibrose" cutanee.
Potrebbero essere il risultato di eventi traumatici.
Utili futuri controlli.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 572XXX

Grazie mille dottore per la celere risposta
In effetti le lesioni le notai dopo pochi giorni il rapporto e per mesi avvetvo bruciore battito nel ano dolori alla schiena e sensazione di un corpo estraneo dentro
Che tutt'oggi sono presenti !!
Premetto che ho un prolasso emorodiario da quella volta

Secondo lei è sufficiente ricontrolarsi facendo sempre un anoscopia
O sarebbe meglio anche fare non so una ecografia
Per vedere se ci sono altre lesioni
Come bisogna comportarsi
Dopo questi casi
Come il rapporto traumatico con tutti questi sintomi
Al dottore quella volta non ho detto che ho avuto questo rapporto con questi dolori

[#3] dopo  
Utente 572XXX

I forse leggendo con attenzione
Lesione cutanea è superficiale
E forse dal esame citologico si sarebbe visti se c'era del altri non so come mi devo comportare dottore?

[#4]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Visita proctologica ed anoscopia di controllo.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#5] dopo  
Utente 572XXX

La ringrazio quindi una visita proctologica con anoscopia è sufficiente
La terrò aggiornato
Grazie ancora

[#6] dopo  
Utente 572XXX

Salve dottore oggi a distanza di quasi 6 mesi dal intervento di rimozione
Ho effettuato una anoscopia ad alta definizione
Con l'ausilio di acido acetico
Dov'è non ha riscontrato nulla rimandando la visita fra 1 anno

Avendo un tampone pcr negativo esame istologico dubbio
E controllo sensa recidive
È corretto il tempo per la prossima visita?
Forse considerando tutti i referti
Non ho mai avuto hpv come faccio a saperlo?

Posso stare tranquillo?
Dato che ho sempre dolore ne sono senso di pesantezza e tipo sensazione di taglio cosa posso fare?
Rettoscopia?
Il dottore dice che non ha nulla a che fare con hpv
Perché si sviluppa solo nel canale anale e quindi si sarebbe visto è giusto?
Come mi devo comportare?

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si!
Che dirle? In effetti non abbiamo elementi per poter confermare la presenza di hpv.
La sensazione "tipo taglio" indica che a livello anale è presente una o più fissurazioni.
Con una visita proctologica chiarirà.
A distanza non ho altro da dirle.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#8] dopo  
Utente 572XXX

Per fissurazione intende ragade?
Comunque se non erro non c'entrano nulla con hpv e quindi posso anche fare la visita con calma ?


Capisco che a distanza resta difficile
Ma secondo lei mettendo il caso che e avessi hpv una visita tra 1 anno non sarebbe troppo in là?
Come mi devo comportare?
Dovrei affidarmi a un venerologo e fare altri esami ?
O anticipare caso mai fra qualche mese un anoscopia ?
L'iter del dottore è corretto
Secondo tutti i miei referti come ci si deve comportare?