Utente
Buna sera, sono un ragazzo di 27 anni, soffo di prostatite cronica abatterica, da circa 7 anni, il tutto cominciò propio con problemi rettali (mai approfonditi, e forse e stato un errore) comunque ho gestito la cosa con alimentazione e attività fisica, e stavo piuttosto bene, circa un mese fa, ho avuto una brutta ricaduta, causa alimentazione scorretta, ho avuto dei problemi intestinali con bruciori al retto, e dolore durante la defecazione, che hanno "riacceso la prostatite, dopo circa una settimana, dopo dieta ferrea, i problemi urologici sono rientrati, ma non quelli proctologici, ho soprattutto da seduto un fastidio all ano, e al perineo, con dolore durante la defecazione, e fitte nell ano (con sporiadico sangue su la carta), sotto consiglio del curante sto facendo crema rectoreparil da 7 giorni, all esterno non si vede nulla, ho prenotato una rettoscopia, ma ovviamente causa covid19 il sistema sanitario è andato giustamente un po in tilt, e quindi non mi hanno dato una data, aspetto la loro chiamata, nell attesa volevo avere se possibile un vostro parere, vi ringrazio e vi auguro una buona serata.

PS già effettuata visita urologica con esito negativo

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Che dirle?
La sintomatologia riferita è comune a diverse patologie anorettali.
Solo con una visita proctologica completata con anorettoscopia sarà possibile fare una diagnosi.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,la ringrazio per la risposta,ho aspettato la visita per risponderle,il proctologo non ha ritenuto utile fare l endoscopia,ha detto che farà una anoscopia dopo la terapia,all ispezione rettale apporta quanto segue:ipertono elevato,piccola ragade posteriore in via di cicatrizzazione,mi ha consigliato levorag 2/g per 10g,e 1/g per 20 giorni.ora,gia alla visita la sintomatologia non era piu tanto grave come all inizio ma da seduto è molto fastidiosa,mi chiedo,puo una piccola ragade,dare sintomi così diffusi?cioè io il fastidio c e l ho indipendentemente dalla defecazione, soprattutto da sedutoe sono costanti tutto il giorno,fastidio anale che a me sembra piu anteriore e lateralmente,ed e jn bruciore/fastidio che si irradia in avanti verso il perineo,puo davvero essere colpa di una piccola ragade???la ringrazio anticipatamente

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! È possibile.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore,approfitto della sua disponibilità per porle alcune domande.
Il mio medico di base ha deciso che oltre la visita proctologica sarebbe comunque stata utile una proctoscopia,che io avevo gia prenotato prima della visita,ora dovrei effettuarla sabato alle ore 12 e 30,in reparto mi hanno riferito che devo fare una preparazione prima dell esame,prendere una soluzione per andare al bagno 12 ore prima,e fare un clistere 3 ore prima dell esame,veniamo alle domande,
1)io vado molto morbido in bagno,de quasi un anno,non ho dolori addominali particolari,vado solo morbido sopratutto le feci finali, tipo4 le iniziali e qualche volta le finali un po piu a marmellata,prendere quella soluzione,non potrebbe scatenare una diarrea(causa prima di insorgenza della ragade)e far regredire quei pochissimi miglioramenti avuti fino ad oggi?
2)io inizio a lavorare a mezzanotte,assumere quella soluzione,potrebbe compromettere l l'attività lavorativa?non posso permettermi di stare seduto sul bagno..
3)a detta del medico che mi ha visitato,è l l'ipertono a causare la maggior parte dei problemi,comu posso con levorag(che è un coadiuvante)guarire,se non si interviene anche solo meccanicamente su l ipertono?
Io sto un po meglio, alcuni giorni mi si acutizza di piu,ma comunque stare seduto è ancora una mezza tortura,mi punge e formicola tutto, non mi sembra a 20 giorni di terapia che ci siano grossi miglioramenti...quindi per altri 10 giorni,dubito fortemente che con 1 fiala al giorno si possa portare a soluzione il problema...la ringrazio,e le auguro una buona serata...